CortonaNotizie

Lions consegnano 6 quintali di generi alimentari alle famiglie che non hanno ricevuto i buoni spesa

Si tratta di quelle famiglie che, pur avendo fatto domanda, non hanno potuto beneficiare dei buoni spesa per insufficienza dei fondi messi a disposizione dalla Regione Toscana

Pacchi alimentari consegnati in questi giorni alle famiglie castiglionesi. Prosegue l’attività del comune di Castiglion Fiorentino che in quest’occasione specifica è stato sostenuto dal Lions club Cortona Valdichiana Host. 6 i quintali di generi alimentari consegnati a poco meno di 50 famiglie del territorio. Si tratta di quelle famiglie che, pur avendo fatto domanda, non hanno potuto beneficiare dei buoni spesa per insufficienza dei fondi messi a disposizione dalla Regione Toscana.

Grazie alla generosità del Lions Club Cortona Valdichiana Host abbiamo distribuito, in questi giorni, i pacchi alimentari “cercando, così, di dare una risposta a tutte le famiglie del territorio. Un grazie da parte dell’amministrazione comunale al Lions Club Cortona Valdichiana Host per la generosità mostrata nei confronti del nostro e di tutti gli altri comuni della Valdichiana con la donazione di alimenti destinati alle famiglie che attraversano momenti di difficoltà a causa della pandemia da Covid-19” dichiara l’assessore ai Servizi Sociali, Stefania Franceschini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento