Cortona

Lega Nord Cortona: "L’ex sindaco Brandi rinunci alla prescrizione"

Dopo il ricorso in appello nei confronti di Paolo Brandi, ex sindaco PD di Castiglion Fiorentino, per il reato di truffa e peculato, in seguito alla bancarotta del comune, interviene il commissario della Lega Nord Cortona-Valdichiana Luca Conti in...

palazzo-comunale-cortona-550x412

Dopo il ricorso in appello nei confronti di Paolo Brandi, ex sindaco PD di Castiglion Fiorentino, per il reato di truffa e peculato, in seguito alla bancarotta del comune, interviene il commissario della Lega Nord Cortona-Valdichiana Luca Conti in merito:

«Data la forte possibilità che il reato di cui è accusato il Sign. Brandi possa cadere in prescrizione, come cittadino castiglionese e come esponente locale della Lega, ho una richiesta da fare.»

«Se» continua Conti «come la sentenza di I grado ha decretato, il Sign. Brandi è realmente innocente, si faccia giudicare secondo l'iter usuale dei processi che prevede tre gradi di giudizio, e rinunci alla prescrizione.».

«Sarebbe» conclude il Commissario «un atto di grande responsabilità e di chiarezza nei confronti della cittadinanza castiglionese, che dopo i fatti incresciosi emersi, si è sentita derubata e presa in giro da un'amministrazione che non ha saputo gestire le risorse pubbliche.».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Nord Cortona: "L’ex sindaco Brandi rinunci alla prescrizione"

ArezzoNotizie è in caricamento