menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’Istituto superiore Luca Signorelli vince la fase provinciale del Premio Scuola Digitale

Accederà alle finali regionali di Lucca come portabandiera delle scuole aretine e intanto si porta a casa un premio di 1000 euro

E’ il Liceo Artistico Luca Signorelli di Cortona il vincitore della fase provinciale del Premio Scuola Digitale. Accederà alle finali regionali di Lucca come portabandiera delle scuole aretine e intanto si porta a casa un premio di 1000 euro.

Il Premio Scuola Digitale 2020, è una gara tra scuole di primo e secondo grado promossa dal Miur per quelle istituzioni scolastiche che abbiano proposto o realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzati da un alto contenuto di conoscenza, tecnica o tecnologica. 

La competizione si è svolta la mattina del 24 febbraio nella bella cornice del Teatro Vasariano di Arezzo; i giudici hanno ritenuto il lavoro degli alunni della 3C, coadiuvati da un gruppo di studenti della 4C, eccellente, visto che ha conseguito un punteggio di 40/40, ottenendo cioè un bel 10 da ogni membro della giuria.

In particolare il progetto della scuola cortonese ha sviluppato un percorso di apprendimento volto all’utilizzo delle nuove tecnologie per l’inclusione e l’accessibilità nel settore dei beni culturali.  "Un’opera da raccontare, la tecnologia digitale per l’accessibilità" è infatti il titolo del progetto che partendo dalla conoscenza storica di due statuette etrusche conservate nel MAEC di Cortona, attraverso l’uso delle tecnologie digitali è arrivato alla concreta realizzazione di due copie in resina degli originali etruschi, attualmente inserite nel percorso museale. Così persone disabili e normodotati possono accostarsi liberamente e proficuamente a questi beni artistici.

Il progetto è stato sviluppato e seguito dalle professoresse Maria Cristina Castelli, che ne è stata la responsabile, Claudia Chianucci scultrice ed esperta nelle tecnologie informatiche di modellazione 3D e Flavia Balzoni che ha curato parte dell’aspetto organizzativo e la grafica.

La documentazione del lavoro è stata realizzata con il contributo degli alunni della classe 4C della sezione audiovisivo e multimediale del Liceo Artistico di Cortona, sostenuti dal prof. Marco Giappichini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento