Cortona

Gli eventi del weekend: torna la Fiera del mestolo. E poi: vino, Palio della balestra, Cortonantiquaria e sagre

Gli eventi, le iniziative, gli spettacoli e i concerti in programma per il weekend ad Arezzo e in provincia. Per segnalarci ulteriori appuntamenti ed iniziative contattaci all’indirizzo redazione@arezzonotizie.it VENERDì 7 SETTEMBRE Arezzo...

mestolo12

Gli eventi, le iniziative, gli spettacoli e i concerti in programma per il weekend ad Arezzo e in provincia. Per segnalarci ulteriori appuntamenti ed iniziative contattaci all'indirizzo redazione@arezzonotizie.it

VENERDì 7 SETTEMBRE

Arezzo A partire dalle ore 17, è in programma il primo concerto di Arezzo Flute Festival, il festival di corsi di perfezionamento, seminari e concerti interamente dedicati al flauto ed organizzati dalla Scuola di Musica Le 7 Note.

Il pomeriggio si aprirà con un breve intervento musicale riservato agli ospiti della RSA Pionta e parte del progetto "RiCreando Oltre Il Suono". Sotto questo marchio sono raccolti numerosi progetti delle 7 Note con finalità sociale che nell'autunno 2018 proporranno momenti di formazione e svago gratuiti volti all'inclusione e al contrasto alla povertà educativa, finanziati da Fondazione CR Firenze.

Alle 18, seguirà il concerto pubblico nell'area del Parco del Pionta antistante alla Casa Rossa, sede della Scuola di Musica Le 7 Note (ingresso libero).

Si esibiranno in concerto i gruppi di insieme e i solisti dell'Arezzo Flute Festival.

Il concerto sarà l'occasione per ascoltare dal vivo alcuni dei migliori giovani talenti aretini del flauto traverso.

Arezzo Flute Festival raccoglie in questi giorni nella città di Guido Monaco studenti provenienti da tutta Italia che stanno seguendo corsi e seminari con docenti quali Alice Morzenti (Solo Flute Staatsphilharmonie Nürnberg), Francesco Loi (Primo Flauto Teatro Carlo Felice di Genova), Michele Marasco (Primo Flauto Orchestra Regionale Toscana - ORT), Luciano Tristaino e Isabel Stein (Docenti all'ISSM Franci di Siena). i corsi liberi per tutti saranno inoltre curati da Elisa Boschi (flauto e ottavino), Benedetta Bertuccini (flauto e flauto SUZUKI per i piccoli), Laura Minguzzi (flauto e seminari).

I concerti dal vivo proseguiranno 8 e 9 settembre: alle 17.30, presso CaMu - Casa della Musica di Arezzo (Palazzo di Fraternita dei Laici, Piazza Grande), sono in programma ulteriori esibizioni con gli allievi del corso.

Arezzo Flute Festival è una iniziativa della Scuola di Musica Le 7 Note ideata da Elisa Boschi e realizzata in collaborazione con CaMu - Casa della Musica di Arezzo e Scuola di Musica di Fiesole - Fondazione O.N.L.U.S.

Arezzo A partire dalle ore 18,15 presso gli spazi dell'Arena Eden sarà l'occasione per festeggiare i 40 anni dalla Legge 180.

Progetto 5, in quanto protagonista di quel processo di deistituzionalizzazione e che a tutt'oggi gestisce i servizi della Salute Mentale di Arezzo, intende ricordare l'importanza che tale legge ha rivestito nella società, soprattutto per il riconoscimento dei diritti di cittadinanza delle persone con disagio psichico.

Vogliamo festeggiare a modo nostro e lo faremo con Anna Franca Rinaldelli che ci racconterà cosa ha significato far tornare a casa i pazienti dell'ex manicomio, con Cesare Bondioli che ci racconterà gli effetti di quel processo sulla città di Arezzo e con Giusi Iaconianni (ricercatrice della Fondazione Giacomo Brodolini e coautrice del Rapporto Nazionale FRA su Deistituzionalizzazione) che ci farà conoscere gli scenari presenti e futuri che si muovono a partire da quella Legge.

Infine dopo un ricco buffet assisteremo tutti insieme alla proiezione gratuita del film di Giulio Manfredonia dal titolo "Si può fare".

Arezzo Torna ad Alexandra Loft le serate dedicate alla musica dal vivo e ai più giovani talenti del panorama artistico italiano. A calcare il palcoscenico del locale aretino targato Alexandra La Capria sarà il Thomas Francis, all'anagrafe Tommaso Venditti, che sarà protagonista di una serata all'insegna della musica live presentando in anteprima al pubblico aretino il suo "Cult of personality", un album di cui il giovane cantautore è anche autore, compositore ed arrangiatore.

Chitarrista autodidatta dall'età di tredici anni, Thomas Francis, oggi diciottenne, inizia a comporre ancor prima di imparare a suonare uno strumento. Ma è stato l'incontro con il produttore artistico Fabio Balestrieri e il musicista Matteo Ruperto a condurlo in studio di registrazione permettendogli di affacciarsi al mercato musicale. Anticipato dal singolo "Skinny dipping" (di cui quest'estate è stato realizzato un videoclip con la regia di Ivan Specchio), "Cult of personality" verrà lanciato nei prossimi mesi nel mercato musicale: si tratta di un album che comprende al suo interno una spiccata vena creativa pop-rock senza però tralasciare una certa accuratezza nella ricerca dei suoni che dà vita ad atmosfere che ricordano Tom Yorke, ma anche gli Artic Monkeys. La serata avrà inizio alle ore 20.30 con un pre-concerto tutto da gustare: aperitivo a buffet e dj set. Costo euro 20. Consigliata la prenotazione ai tavoli. Locale presso Agriturismo Fattoria La Striscia (via de' Cappuccini 3). Per informazioni e prenotazioni 3332779188.

Cortona A partire dalle ore 18,30 nel chiostro di palazzo Vagnotti, sede della mostra Cortonantiquaria, è in programma il secondo di due appuntamenti di "Antiquaria nel bicchiere" realizzati in collaborazione con Strada dei Vini di Cortona, Consorzio Cortona Vini, Enoteca Molesini e Hotel Farneta.

La passione per l'Arte e l'Antiquariato, quella per i grandi vini di Cortona?. A Cortonantiquaria sarà possibile vivere questo binomio magico.

In quella occasione, immersi nella bellezza dell'antiquariato, si potranno degustare, accompagnati da sommelier professionisti, i grandi vini di Cortona etichette tra le più prestigiose del mondo enologico.

L'accesso è gratuito in abbinamento con il biglietto d'ingresso della mostra.

info@cortonantiquaria.it

Monte San Savino Sagra della Porchetta

ore 19.30 - Centro Storico - Esibizione Gruppo Storico Monte San Savino

ore 19.30 - Piazza Gamurrini - Cena presso gli stand gastronomici (menù degustazione ? 12,00)

ore 21.15 - Teatro all'Aperto - Esibizione Scuola di Danza DanzArt

ore 22.00 - Piazza Gamurrini - Musica con Ballantine Band Poppi A Badia Prataglia (Poppi) torna il tradizionale appuntamento con la Festa dei Fochi, un evento che trova le sue origini nel ricordo della Natività della Vergine Maria e in particolare nel ricordo del giorno 8 settembre 1008, quando il Vescovo Elemperto di Arezzo consacrò a Santa Maria Assunta la chiesa della Badia di Prataglia. Per tradizione, il giorno precedente si usava tagliare la legna necessaria per allestire un grande falò che, per simboleggiare la fede e la devozione verso la Madonna, veniva acceso la sera stessa in ogni castelletto, ossia i gruppetti di case dei quali è costituito l'agglomerato di Badia Prataglia. La festa simboleggia al tempo stesso anche la fine della stagione estiva, anche se l'ingresso in autunno è ancora lontano qualche giorno. Negli ultimi decenni la Festa dei Fochi è stata modificata: non ci sono più i fuochi in ogni castelletto per motivi di sicurezza, ma viene comunque allestito un enorme falò al centro del paese che ogni anno attrae centinaia di persone. Per la festa vengono allestiti degli stand in cui si possono assaggiare prodotti tipici della cucina toscana; ci sono poi bancarelle, musica e tanto divertimento. Il programma di venerdì 7 prevede alle 19 l'apertura degli stand gastronomici, alle 22 l'accensione del falò, e dalle 23 in poi lo spettacolo pirotecnico conclusivo. San Giovanni Valdarno /cultura-eventi-spettacolo/rificolona-e-perdono-e-festa-a-san-giovanni-valdarno/ Sansepolcro Dopo il concerto, ecco la cena propiziatoria del Palio della Balestra. Una conviviale a suo modo inedita, con i balestrieri e i figuranti della Società Balestrieri di Sansepolcro assieme ai graditi ospiti della folta delegazione città belga di Visè, in rappresentanza della "Compagnie Royale del Ancient Arbaletriers Visetois", con la quale è stato stipulato un patto di amicizia che prevede la loro presenza in questa edizione delle Feste del Palio. L'appuntamento è fissato per le 20 all'interno del Giardino di Piero della Francesca a Sansepolcro. Sansepolcro Talla /cultura-eventi-spettacolo/settembre-tempo-migrare-arriva-weekend-della-transumanza-talla-raggiolo/ Venere Festa della Dea SABATO 8 SETTEMBRE Arezzo Tutto pronto per la decima edizione di via Romana in festa. I commercianti e i residenti della zona si preparano a festeggiare il decimo compleanno di un evento capace di rinnovarsi annualmente grazie all'entusiasmo dei protagonisti. La decima edizione è organizzata da Confesercenti, con il contributo di Estra spa, Unipol Sai, Alleanza Assicurazioni, Gp Rent, il coordinamento di In-eventi e con il patrocinio della Camera di Commercio e del Comune di Arezzo. Negozi aperti fino a mezzanotte tra musica, divertimento, spazi bimbi e buona cucina. Sono una cinquantina le attività della zona che vivranno il loro giorno di festa. In strada si susseguiranno le esibizioni anche delle associazioni sportive coordinate da Csi. Dalle 18 inizieranno le esibizioni e le prove gratuite delle discipline aeree legate al mondo circense a cura dell'Associazione Contraerea. Inoltre prove gratuite di yoga per adulti e bambini a cura dell'Associazione Yoga e Ben-essere. Laboratori di cucina per bambini organizzati da La Banda dei Piccoli e Grandi Chef. L'appuntamento a tavola è con le prelibatezze gastronomiche. Dalle 19 saranno attivi i punti ristoro. Spazio quindi a salumi e formaggi locali, grigliate di carne chianina, pizze, gelati, dolci e macedonie di frutta fresca organizzate dalle attività della strada.

A rallegrare la festa di via Romana sarà naturalmente la musica: esibizione della scuola di musica Croma nell'area dell'Antica Macelleria; previsto anche il karaoke a cura di Giovanni e Maria Assunta Live Music e spettacolo di Aerodance a cura della Contraerea. Alle 21 ad esibirsi saranno le ballerine e i ballerini delle scuole di ballo "Tuttifrutti", "Dance Studio", Manuel Dance", "Every Dance" e "Paul Jordan dance school". Dimostrazioni di Calinstenics a cura della palestra Life e la Petrarca Calcio per avvicinare i piccoli al calcio. Presso il circolo di San Marco ci sarà il torneo di burraco.

Arezzo Alle ore 18.00 presso la libreria Feltrinelli presentazione del titolo "Sin Saba" di Laura Becattini, interverranno: Enzo Brogi, presidente Corecom, e Valentina Vadi, Consigliere Regionale.

Dopo la presentazione verrà offerto un piccolo aperitivo. Loro Ciuffenna "Appennino, terra di valore e di valori", convegno a Loro Ciuffenna all'auditorium a partire dalle ore 15,30 Monterchi Scorrono le immagini delle opere più celebri di Piero della Francesca, il Professore si ferma sulla Madonna del Parto: "La Vergine, Domina ma meditante, modesta, potente da generare il Divino, quella Vergine che conservabat omnia verba in corde suo, non comprende ma liberamente obbedisce". Così Massimo Cacciari, professore emerito di Filosofia presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, accennò alla Madonna del Parto durante la lectio magistralis "L'icona del Cusano e Piero della Francesca", tenutasi il 6 aprile 2017 a Sansepolcro, organizzata dall'Associazione Progetto Valtiberina. Una pittura spaziosa, monumentale e impassibilmente razionale: senza dubbio uno dei raggiungimenti più alti degli ideali artistici del primo Rinascimento, un'età in cui arte e scienza erano unite da vincoli profondi. Cacciari torna dunque in Valtiberina, sabato 8 settembre alle ore 18 presso i Musei civici della Madonna del Parto a Monterchi, per una lezione 'da maestro' sulla rappresentazione di Maria in Piero della Francesca, in un viaggio sul significato filosofico della Madonna del Parto. L'ingresso è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione inviando una e-mail all'indirizzo di posta elettronica prenotazioni@progettovaltiberina.it. Monte San Savino Sagra della Porchetta ore 12.00 - Piazza Gamurrini - Pranzo presso gli stand gastronomici

ore 19.30 - Piazza Gamurrini - Cena presso gli stand gastronomici

ore 21.00 - Piazza di Monte - Concerto della Filarmonica Ario Gigli di Monte San Savino

ore 21.15 - Teatro all'Aperto - Esibizione Scuola di Danza Caraibiche Salsa Academy

ore 22.00 - Piazza Gamurrini - Musica con Elefunk Oliveto Una passeggiata al chiaro di luna che partirà dal borgo di Olivetoseguendo percorsi suggestivi per un totale di 7 km studiati dall'Associazione Nordic Valdichiana per concludersi nuovamente nella piazzetta di Oliveto.

Nel percorso ci saranno due soste per degustazioni la prima presso la Cantina Pie di Colle per un aperitivo e l'altra sosta conclusiva con degustazione di prodotti del territorio,al termine del percorso nel borgo di Oliveto in collaborazione con il B&B il Fondaco del Moro. Non mancherà la possibilità di osservare i corpi celesti con una postazione telescopica, molto suggestiva, in collaborazione con l'astrofilo Roberto Capacci.

Pieve a Socana (Castel Focognano) Torna la passeggiata enogastronomica "Il gusto dei sapori", tradizionale camminata per le vie del paese con degustazioni di piatti tipici della gastronomia locale. Completano il programma musica e divertimento per grandi e piccini, e ballo in piazza. Iniziativa a cura della pro loco Pieve a Socana in festa.

Raggiolo

/cultura-eventi-spettacolo/settembre-tempo-migrare-arriva-weekend-della-transumanza-talla-raggiolo/

Raggiolo Un laboratorio per bambini e uno spettacolo teatrale per rievocare a Raggiolo la transumanza dei pastori sui percorsi del Pratomagno. La doppia iniziativa, a partecipazione libera e gratuita, si terrà sabato 8 settembre e vedrà per protagonista l'attore Samuele Boncompagni dell'associazione culturale Noidellescarpediverse che accompagnerà spettatori di tutte le età alla scoperta delle tradizioni, delle memorie e delle usanze legate al monte che divise Casentino e Valdarno. Il pomeriggio si aprirà alle 16 con un incontro dedicato ai più piccoli e ospitato dall'Ecomuseo della Castagna e della Transumanza che, con i suoi tanti oggetti storici, permetterà di vivere un viaggio indietro nel tempo. Boncompagni indosserà i panni di un esploratore di storie e, ripercorrendo i testi della "Guida alla scoperta di Raggiolo e del suo Ecomuseo", accompagnerà i giovani in un divertente percorso tra giochi e curiosità. Dalle forbici utilizzate ad inizio '900 per tosare le pecore allo sgabellino per mungere nel secolo precedente, i bambini scopriranno i vari cimeli conservati nel museo e ascolteranno le novelle sulla transumanza, arrivando fino alle 17 quando il borgo sarà animato dall'arrivo e dalla sfilata dei cavalieri transumanti e dei puledri.

La sera alle 21, nel suggestivo scenario di piazza San Michele, andrà in scena lo spettacolo "In volo sul Pratomagno" che troverà il proprio fulcro nel racconto della storia del celebre aviatore Bert Hinkler che nel 1933 si schiantò sul monte con il suo aereo. Eroe della Prima Guerra Mondiale e asso dell'aviazione con diversi primati in voli senza scalo, la sua scomparsa è legata proprio al tentativo di stabilire un nuovo record di percorrenza da Londra all'Australia: in questa trasvolata impattò sul Pratomagno per cause tecniche ignote e fu ritrovato solo dopo alcuni mesi da due carbonai valdarnesi. La vicenda, arricchita anche dalla proiezione di immagini d'epoca, rappresenterà il pretesto per raccontare altre leggende dedicate alla croce, alla transumanza e ad un crinale che, da secoli, è un'importante linea di confine tra le vallate e che ha contribuito alla storia socio-economica dei suoi territori. In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà al chiuso. «Raggiolo è un borgo dove ancora si respirano le usanze e le tradizioni del passato - commenta Boncompagni. - Questa doppia iniziativa sarà dedicata specificatamente alla transumanza e al passaggio dei pastori dal Pratomagno, proponendo due eventi teatrali per tutte le età». San Giovanni Valdarno /attualita/torna-la-marzocchina-sudore-polvere-tanta-bellezza-nella-ciclo-storica-gratuita/ San Giovanni Valdarno /cultura-eventi-spettacolo/rificolona-e-perdono-e-festa-a-san-giovanni-valdarno/ Sansepolcro Aboca è lieta di comunicare che a Sansepolcro, in occasione del settembre biturgense, si terrà una giornata alla scoperta delle erbe dalle proprietà medicamentose dalle quali si estraevano sostanze tintorie che hanno colorato la quotidianità prima dell'arrivo delle tinte chimiche. Per maggiori informazioni Sansepolcro Tutti i continenti sono stati visitati: ben 75 volte si sono esibiti negli Stati Uniti d'America, quindi in tutto il centro e sud America, nell'intera Europa, ma anche in Australia, 45 volte in Giappone, senza dimenticare la Libia e il Marocco, oltre alla Penisola Arabica, dove il gruppo tornerà a dicembre per esibirsi a Dubai, mentre è atteso, in precedenza, a Mosca per la fine di ottobre. Stiamo parlando del Gruppo Sbandieratori di Sansepolcro che, indiscutibilmente, ha portato, negli ultimi 60 anni, più di tutti, il nome della città di Piero della Francesca, nel mondo e che vuole salutare il pubblico di "casa" stasera alle 21, in Piazza Torre di Berta, presentando tutti i saggi, ma anche gli ultimi studi effettuati dal Gruppo stesso.

Sono oltre 65 anni che questi spettacoli vengono apprezzati in tutto il mondo, con gli alfieri pierfrancescani che vedono alla Presidenza Giuseppe Del Barna ed hanno, come sponsor, una delle aziende leader mondiale nel campo della moda e del tessile, la Ingram, che, proprio a Sansepolcro, ha avuto i suoi primi albori unendosi poi, quasi in maniera indissolubile, al Gruppo stesso.

La serata di sabato, ad ingresso libero, comincerà con la partecipazione della Società Balestrieri di Sansepolcro che presenterà il Palio della balestra, dipinto dall'artista Joy Stafford e che andrà domenica 9 settembre alla vincente della sfida tra Gubbio e Sansepolcro.

Saranno poi Alberto e Nancy Zavatta a proporre il loro spettacolo di trasformismo. Quindi il gruppo musicale belga di Visè, in rappresentanza della "Compagnie Royale del Ancient Arbaletriers Visetois", la Compagnia di balestrieri belgi che arriverà in gran numero, circa 200 figuranti, a seguire i Giochi di Bandiera ed il Palio della Balestra. Chiuderà la prima parte della serata Pier Paolo Pedersini, <frate cercatore>, che saluterà, in rima, il Gruppo Sbandieratori e gli ospiti di Piazza Torre di Berta.

Un appuntamento immancabile, poi, saranno le evoluzioni che il gruppo sbandieratori proporrà, nella seconda parte della serata, per un vero e proprio spaccato dell'antica <arte del maneggio della bandiera>, presentando tutti i saggi che hanno reso il gruppo famoso nel mondo. Venere Festa della Dea DOMENICA 9 SETTEMBRE Anghiari Alle ore 21,Marco Marconi e Fabrizio Bosso in concerto. I due grandi artisti saliranno sul palco del meraviglioso Teatro di Anghiari, dove si esibiranno insieme per la prima volta in assoluto. Il concerto sarà un mosaico di ritmi e atmosfere ben correlate tra loro. Verranno eseguiti brani originali inediti composti da Marco Marconi e anche Jazz Standard e musica brasiliana, senza far mancare contaminazioni blues e funk. Botteghino del teatro di Anghiari - orari di apertura:

Mercoledì | 10,30/12,30

Giovedì | 17,00/19,00

Sabato | 11,00/13,00

Il pianista e compositore jazz Marco Marconi è un artista d'ispirazione che si esibisce regolarmente in pianoforte solo, in duo o con il suo trio in tutto il Regno Unito e in Europa. Dopo aver firmato con il 33Jazz e dopo il successo dell'album Nordik , l'etichetta ha recentemente pubblicato l'ultimo CD di Marco, Trialogue , con Marco Marconi Trio , con Marco Marconi (pianoforte) Tom Farmer(contrabbasso) ed Emiliano

Caroselli (batteria) . Fabrizio Bosso inizia a suonare la tromba all'età di 5 anni e a 15 si diploma al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel 2000 pubblica "Fast Flight", il primo disco a suo nome. Fin dall'inizio della sua carriera Fabrizio può vantare collaborazioni importanti come, fra i tanti, Gianni Basso, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Charlie Haden, Carla Bley. Arezzo Tornano "I Giorni del Vino Sostenibile" a Pomaio.

"Per questa edizione - spiegano dall'azienda - abbiamo deciso di andare controtendenza e rimettere il nostro vino al centro dell'evento con una verticale di Clante (solo 20 posti) l'introvabile etichetta di Podere di Pomaio ? Green Winery"

Un solo evento nell'evento, per il resto rimangono le solite regole:

- Cantina aperta dalle 15 alle 19

- Nessun bisogno di prenotazione (tranne che per la verticale di Clante)

- 5? per degustazione di 2 vini sostenibili accompagnati da piatto con salumi di Le Selve di Vallolmo - Carni e Salumi e formaggi di Magi Andrea

- Relax & enjoy Pomaio

LA VERTICALE (solo su prenotazione - 20 posti -inizio alle ore 17)

I fratelli Rossi per una volta smetteranno di litigare e "affronteranno" i Fratelli Scapecchi, chef e sommelier del prossimo ad aprire TerraMira

- Lorenzo Scapecchi, Miglior Sommelier di Toscana 2014 con esperienza tra stellati e non, racconterà le annate '12 - '13 - '14 di Clante IGT Toscana Merlot

- Filippo Scapecchi, navigato chef con esperienza in molti stellati italiani e non solo, abbinerà ad ogni vino una anteprima "mignon" della cucina del TerraMIra

- Tra gli ingredienti protagonisti dei piatti tornano i formaggi di De Magi e i salumi delle Selve di Vall'Olmo

Un'occasione unica per sbirciare nella cucina di TerraMIra in anteprima.

Solo i 20 fortunati che si prenoteranno per primi ad info@pomaio.it o al 333 4324707 avranno la possibilità di godersi la verticale e le tapas del TerraMira.

Verrà comunque attivata lista di attesa Arezzo Alle 21 Pietro De Maria, uno dei pianisti italiani più conosciuti e apprezzati al mondo, sarà al Teatro Petrarca di Arezzo per un grande concerto organizzato da CaMu - Casa della Musica di Arezzo in collaborazione con il Comune di Arezzo. Il recital pianistico accosta le suggestioni romantiche dei Quattro Improvvisi op. 90 di Franz Schubert alla funambolica Suite che Mikhail Pletnev ha tratto dalle musiche per il celeberrimo balletto Lo schiaccianoci di Cajkovskij. Nella seconda parte del concerto Pietro De Maria sarà interprete dei 12 Studi op. 10 di Fryderyk Chopin, un autore a cui il pianista si è dedicato approfonditamente con grande successo, eseguendo e registrandone l'opera completa. I biglietti, da 10 a 5 euro, sono disponibili in prevendita ad Arezzo presso Ipercoop di viale Amendola, Vieri Dischi (Corso Italia 89), Officine della Cultura (via Trasimeno 16, lun-ven 10-13 e 16-18) e online su Ticket One. Biglietti ridotti per i soci Coop. Arezzo Torna la tradizionale Fiera del Mestolo. Borgo alla collina Conferenza di Andrea Matucci, "Machiavelli e l'uomo del Rinascimento" che si terrà domenica 9 all'Accademia Casentinese nel Castello di Borgo alla Collina alle ore 10,45.

Col ritorno dei Medici a Firenze, nel settembre 1512, Machiavelli è espulso dal suo ufficio e imprigionato perché ritenuto partecipe di una congiura ordita contro i nuovi dominanti. Nel marzo dell'anno successivo, in seguito all'elezione del papa Medici Leone X, tutti i prigionieri politici vengono liberati, e Machiavelli è mandato al confino nella sua tenuta di campagna, a S. Andrea in Percussina. Nel breve spazio di tempo dal marzo al dicembre del 1513, anche grazie a un fitto carteggio con l'amico Francesco Vettori, lo scrittore compie un percorso di riflessione e di studio che lo porterà, il 10 dicembre, ad annunciare di avere composto un "opuscolo De Principatibus". L'opera riassume e mette a frutto tutta l'esperienza pratica precedente di Machiavelli e, culminando nel famoso settimo capitolo dedicato a Cesare Borgia, apre un quadro di riferimento rimasto per tutti i secoli successivi oggetto di discussione e di confronto, quello del mito di un uomo "totale", in grado di dominare le proprie e le altrui passioni e di sconfiggere la "fortuna" con la "virtù".

Loro Ciuffenna /cultura-eventi-spettacolo/settembre-tempo-migrare-arriva-weekend-della-transumanza-talla-raggiolo/ Monte San Savino Sagra della Porchetta ore 9.00 - Giardini Pubblici - Mercatini Calcit dei Ragazzi

ore 9.00 - Rugata Savinese (camminata non competitiva)

ore 10.00 - Centro Storico - La Corte dei Sapori (degustazione e vendita prodotti tipici)

ore 12.00 - Piazza Gamurrini - Pranzo presso gli stand gastronomici

ore 16.30 - per le vie del Centro Storico - Esibizione Street Band Badabimbumband che presenta Wonna Gonna Show

ore 18.30 - Teatro all'Aperto - Il format Areamista con i ragazzi del Liceo F. Redi di Arezzo

ore 19.30 - Piazza Gamurrini - Cena presso gli stand gastronomici

ore 21.30 - Teatro all'Aperto - Maurizio Borgogni Ceccarino presenta Monte San Savino la Storia siamo Noi (? sò del Monte)

San Giovanni Valdarno

/cultura-eventi-spettacolo/rificolona-e-perdono-e-festa-a-san-giovanni-valdarno/

San Giovanni Valdarno

/attualita/torna-la-marzocchina-sudore-polvere-tanta-bellezza-nella-ciclo-storica-gratuita/

Sansepolcro Palio della Balestra. Dalle 16 sfilata in piazza Torre di Berta, dalle 17 il via alla gara.

/cultura-eventi-spettacolo/oltre-100-iscritti-al-palio-della-balestra-2018-alle-1600-lingresso-piazza/

Strada in Casentino

/cultura-eventi-spettacolo/voci-nel-parco-domani-la-rassegna-tappa-strada-casentino/

Venere Festa della Dea

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli eventi del weekend: torna la Fiera del mestolo. E poi: vino, Palio della balestra, Cortonantiquaria e sagre

ArezzoNotizie è in caricamento