rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cortona

FdI Cortona: "Triplicare San Zeno, noi siamo favorevoli"

"Fuori da ogni retorica, da posizioni ideologiche e dal consenso facile è tempo di serietà e assunzione di responsabilità da parte di chi governa", spiega la nota

Intervento da parte di Fratelli d'Italia Cortona a proposito del termovalorizzatore di San Zeno, che sarà ampliato e potrebbe essere addirittura triplicato nei volumi di rifiuti da trattare.

"Nicola Carini, a nome del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia - si legge - ha chiesto di dare mandato, da parte di tutte le forze politiche presenti in aula, al sindaco di Cortona e all’assessore competente per sostenere alla prossima assemblea di Ato l’aumento dell’impianto di San Zeno. Fuori da ogni retorica, da posizioni ideologiche e dal consenso facile è tempo di serietà e assunzione di responsabilità da parte di chi governa. Fdi crede sia necessario essere concreti, la situazione ambientale ed energetica attuale è critica e non è possibile uscirne a breve senza soluzioni urgenti e immediate. Il sindaco del nostro capoluogo Ghinelli ha avanzato la richiesta di triplicare la capacità del termovalorizzatore di San Zeno, per far fronte alle nuove necessità di smaltimento dei rifiuti indifferenziati e nel contempo produrre energia elettrica, nonché contribuire a ridurre l’aumento delle tariffe. Il Comune di Arezzo, quale azionista di maggioranza con oltre l’80% di Aisa impianti, dovrà individuare modalità solidali con i soci minori per condividere maggiormente i risultati economici, ambientali ed energetici. Lo spazio di manovra dei singoli Comuni è limitato nei confronti del gestore unico e dello stesso Ato, ma possiamo dare più forza a scelte coraggiose e pragmatiche come quelle avanzate dal Comune di Arezzo. Per questo abbiamo proposto a tutti gruppi presenti in Consiglio comunale di Cortona di sostenere la richiesta di ampliamento di San Zeno attraverso un mandato unanime e convinto ai nostri amministratori in vista della prossima assemblea di Ato. Registriamo con favore la positiva apertura del gruppo Pd in tal senso, dimostrazione del fatto che sulle azioni concrete, come è successo recentemente per le tariffe Tari, si possono trovare convergenze utili a rispondere alle esigenze dei cittadini. Così facendo daremo un grande impulso a un’indispensabile sovranità amministrativa e territoriale, garantendo una totale autonomia nella gestione dei rifiuti e soprattutto un forte contributo per una notevole autonomia energetica, che oggi tutti percepiamo come necessità e urgenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FdI Cortona: "Triplicare San Zeno, noi siamo favorevoli"

ArezzoNotizie è in caricamento