CortonaNotizie

Eventi di Natale, le proposte di Cortona Patria Nostra

La nota: "La doverosa premessa è che l’organizzazione delle manifestazioni natalizie dovrà essere garantita dall’Amministrazione Comunale senza possibilità di affido a terzi"

"Mentre l’Amministrazione Comunale sta mettendo a punto le iniziative per il Natale 2020, sentiamo il dovere di formulare, alcune proposte che possono trovare il gradimento della popolazione e promuovere le attività commerciali del territorio in un momento estremamente complesso per l’economia del nostro Paese", attacca così una nota di Cortona Patria Nostra che formula una serie di proposte per le manifestazioni di Natale. "La doverosa premessa è che l’organizzazione delle manifestazioni natalizie dovrà essere garantita dall’Amministrazione Comunale senza possibilità di affido a terzi", aggiunge il comunicato.

L'elenco delle proposte

  1. Un albero di Natale per il Centro Storico e le tre principali frazioni di Cortona: Camucia, Terontola e Mercatale. Gli alberi dovranno essere convenientemente addobbati ed allestititi affinchè siano accattivanti e gradevoli anche di giorno e non dotati delle sole luminarie visibili soltanto al calar del sole;

  2. Una pista di pattinaggio con ghiaccio vero e non sintetico, da allestire in Piazza Sergardi a Camucia. Si suggerisce di prendere contatti con la società che l’ha allestita all’OutLet di Foiano lo scorso Natale. La società predispone la pista a sue spese, trova gli sponsor nel territorio e trattiene il ricavato. Fanno carico all’Amministrazione Comunale le spese per l’energia elettrica e gli eventuali altri servizi offerti. Questa soluzione rende necessaria la ricollocazione di alcuni banchi del Mercato del Giovedì da effettuare, cercando d’intesa con gli ambulanti interessati, la soluzione per loro più vantaggiosa;

  3. Casette di Legno convenientemente disposte in Piazza Signorelli, Piazza della Repubblica e Piazza Garibaldi nel Centro Storico per favorire i negozianti e garantire il distanziamento della clientela ed in Piazza Sergardi a Camucia al fine di creare un percorso intelligente per valorizzare i prodotti tipici a favore delle attività commerciali che ne facciano richiesta. Il Noleggio di queste casette deve essere diversamente remunerato per Cortona e Camucia, facendo preventivamente un sondaggio d’interesse attraverso gli enti dedicati;

  4. Spettacoli d’animazione per Cortona, Camucia, Terontola e Mercatale con almeno un evento programmato per Frazione e compatibilmente con la necessità di non creare assembramenti;

  5. Una Mostra del Giocattolo d’Epoca nel Complesso di S.Agostino negli stessi locali che hanno ospitato con buoni risultati la Mostra del Mobile Antico. La Mostra, a costo zero per l’Amministrazione Comunale, dovrà svolgersi dal 1 dicembre al 6 gennaio, prevedendo visite guidate per gli studenti degli Istituti scolatici del nostro territorio. Il biglietto dovrebbe avere il costo simbolico di 1 Euro;

  6. Allestimento di un Presepe statico nel cuore di Rugapiana nel vicolo di fianco a Palazzo Ferretti, curato dal Consiglio dei Terzieri come già fatto negli anni passati;

  7. Installazione di una giostra Carosello in Piazza Signorelli come quella che incontrò il favore e fu graditissima da residenti e turisti;

  8. Allestimento della Casa di Babbo Natale nei locali di Palazzo Ferretti per la gioia ed il divertimento dei più piccoli;

  9. Esibizioni di gruppi folkloristici e storici locali nelle frazioni di riferimento con eventi dedicati;

  10. Concerto di Natale, avvalendosi delle associazioni musicali del territorio, che, nella giornata del 25 dicembre, possano utilizzare la scalinata del Comune con il repertorio del periodo natalizio. In caso di maltempo, prevedere lo spostamento dell’evento presso il Teatro Signorelli;

  11. L’utilizzo di animali da fattoria, avvalendosi delle aziende agricole del territorio, per offrire ai bambini la possibilità di foto ed interazioni controllate, nei giorni in cui saranno presenti gli eventi.

"Pubblicità per tempo"

"Tulle le iniziative programmate - conclude la nota - dovranno essere convenientemente pubblicizzate per tempo, coinvolgendo gli organi d’informazione locali e nazionali, in sinergia con le amministrazioni di Arezzo, e Montepulciano, unite nel creare un circuito del Natale.

Siamo consapevoli che la fattibilità di alcune iniziative sia stata già valutata ma, come ogni anno, il Natale rappresenta un'opportunità troppo importante, costituendo un’occasione di rilancio e promozione per le nostre attività ricettive e commerciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È fondamentale utilizzare bene le risorse disponibili perché, alla fine, conteranno soltanto i risultati conseguiti e la soddisfazione della cittadinanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

  • Schianto frontale tra un furgone e un bus di linea: c'è un ferito grave

  • 92 nuovi positivi nell'Aretino, più della metà nel capoluogo. Salgono a 79 i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento