Giovedì, 16 Settembre 2021
Cortona

E' morto il professor Camporeale, lucomone dell'Accademia Etrusca di Cortona

E' morto il professor Giovannangelo Camporeale, grande esperto di storia, cultura e archeologia etrusca, particolarmente legato alla città di Cortona. "Oggi tutta la comunità cortonese ha perso uno dei suoi più grandi amici ed estimatori...

campo 4

E' morto il professor Giovannangelo Camporeale, grande esperto di storia, cultura e archeologia etrusca, particolarmente legato alla città di Cortona. "Oggi tutta la comunità cortonese ha perso uno dei suoi più grandi amici ed estimatori, Giovannangelo Camporeale - dice il sindaco di Cortona Francesca Basanieri -, ho appreso con grande dolore della scomparsa del professore, che era lucumone dell'Accademia Etrusca, cittadino onorario di Cortona e persona straordinaria".

Fin dall'inizio del mio mandato di sindaco - spiega Francesca Basanieri - ho avuto con il professor Camporeale un rapporto di sincera e profonda amicizia e stima. Poco meno di due mesi fa, il 13 maggio per la precisione, ho avuto l'onore di conferirgli la cittadinanza onoraria. E' stata una cerimonia emozionante per tutti e per me come Sindaco e come cortonese è stato un momento straordinario.

In questi anni Camporeale ha guidato con mano ferma e grande lungimiranza l'Accademia Etrusca e assieme abbiamo costruito mostre incredibili, stretto rapporti con istituzioni culturali internazionali e molto altro. A dispetto della sua età Giovannangelo Camporeale ha sempre avuto un piglio molto attuale e giovanile. Ha accolto sempre le novità, ha saputo contribuire con idee fresche e ci ha sempre ammaliato con la sua profondo cultura e umanità.

Tutti abbiamo conosciuto il Giovannangelo Camporeale eminente professore ed archeologo, ma oggi, voglio ricordare anche l'uomo Camporeale, l'amico appassionato ed instancabile che ci ha affiancato nella costruzione di alcune delle mostre più importanti e spettacolari che Cortona abbia mai ospitato.

Il geniale studioso che ha messo a disposizione dell'Accademia Etrusca, del Maec e della città di Cortona le sue straordinarie conoscenze ed il suo contagioso entusiasmo riuscendo a dare vita a progetti che sembravano impossibili.

Ricordo ancora con emozione il mio incontro al Museo del Louvre di due anni orsono in preparazione della mostra "Gli Etruschi Maestri di scrittura", ma tutti noi abbiamo ancora negli occhi le incredibili esperienze che abbiamo vissuto collaborando con i Musei dell'Ermitage e del British Museum.

Ciò che oggi Cortona rappresenta in Europa nel mondo dell'archeologia è soprattutto merito dello straordinario impegno di GiovannangeloCamporeale.

La sua grande sapienza, unita ad una capacità divulgativa eccezionale e ad un'empatia contagiosa ci hanno trasformato, hanno contribuito a rendere la storia di Cortona leggibile e affascinante.

Oltre 70 generazioni ci separano dai creatori della Tabula Cortonensis del VII sec. A.C., e l'archeologia, quella del professor Camporeale per intenderci, ci ha insegnato a vivere tante vite, a non essere schiacciati dal presente.

Grazie al lavoro di uomini come il professor Camporeale oggi possiamo viaggiare nel tempo non solo leggendo o vedendo ma essendo consapevoli.

Ecco, a mio giudizio, questo ha fatto Giovannangelo Camporeale a Cortona con la nostra storia, ma ora in questa giornata così triste vorrei che giungesse alla famiglia l'affetto più profondo di tutta la comunità di Cortona.

Sarà difficile per noi tutti riprendere il cammino dopo una perdita così grande, ma abbiamo negli occhi e nel cuore le parole e l'entusiasmo con il quale il professor Camporeale ci spronava a difendere e diffondere la cultura e la storia di Cortona. La promessa che dobbiamo fare è di non fermarsi e costruire un grande futuro per Cortona, partendo dalla sua storia, e lo faremo anche nel nome e nel ricordo di Giovannangelo Camporeale.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto il professor Camporeale, lucomone dell'Accademia Etrusca di Cortona

ArezzoNotizie è in caricamento