CortonaNotizie

Solidarietà cortonese, donazione di alimenti alla Caritas

La consegna è avvenuta presso i locali della Coop di Camucia. Oltre ai responsabili del centro commerciale e della Caritas, era presente anche il sindaco di Cortona

Continua la raccolta solidale promossa dalla Caritas del Calcinaio di Cortona, struttura operativa del banco alimentare, in collaborazione con la Coop centro Italia. L’ultima donazione, che si aggiunge a quelle già effettuate in passato, è stata possibile grazie alla disponibilità dei dipendenti della società cooperativa, che hanno donato alcune ore del loro lavoro, ai soci, i quali hanno elargito il loro gettone presenza e alla stessa Coop, la quale ha incrementato l’ammontare dell’importo. 

Prodotti alimentari 1-2La donazione consiste in 1500 euro di prodotti alimentari, in prevalenza a lunga conservazione. 

La consegna è avvenuta presso i locali della Coop di Camucia. Oltre ai responsabili del centro commerciale e della Caritas, era presente anche il sindaco di Cortona, Luciano Meoni, il quale, dopo avere ringraziato i promotori dell’iniziativa, ha ricordato il ruolo che la Caritas del Calcinaio svolge ogni giorno nel territorio comunale. 

«Ancora una volta – dichiara Meoni – Cortona si dimostra solidale nei confronti di chi, in questo particolare periodo, si trova in una situazione di difficoltà. Devo, quindi, rivolgere un ringraziamento pubblico agli autori di questo bel gesto». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento