Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cortona Cortona

Una domenica di sport e solidarietà con il Trail Città di Cortona

Sul fronte organizzativo è da ricordare il supporto del Gruppo scout Agesci Cortona e delle Boxe Nicchi Arezzo

Domenica 20 febbraio torna con l’edizione numero 8 il «Trail Città di Cortona», manifestazione di corsa in natura e montagna che ogni anno richiama diverse centinaia di appassionati da ogni parte d’Italia. Non solo sport, ma anche solidarietà, come da tradizione di questa manifestazione gli organizzatori hanno voluto sostenere i progetti dell’associazione Glio.Ma Marco Calicchia, per la ricerca sul glioblastoma.

Domenica il fulcro della manifestazione sarà in piazza della Repubblica, con possibilità di iscriversi il giorno stesso a partire dalle 8,30 e sono già 300 coloro che hanno annunciato la partecipazione. La gara si articola in un percorso da 14 chilometri (dislivello di 876 metri). Verranno toccati sia luoghi simbolo e scorci del territorio cortonese, il tracciato prevede il passaggio nella zona del santuario delle Celle e alla croce di Sant’Egidio.

Per coloro che vogliono correre con il proprio cane, c’è la possibilità di percorrere lo stesso tracciato da 14 chilometri e gareggiare per il trofeo «Dog Endurance».

Infine, per chi vorrà fare trekking, è prevista l’«eco camminata walk trail» di 10 chilometri.

«Come sempre per noi è fondamentale che l'aspetto sportivo sia accompagnato anche dalla solidarietà - dichiara il presidente dell’associazione Sport Event Cortona, Andrea Spensierati - l'intero ricavato sarà devoluto in beneficenza all'associazione Glio.Ma - Marco Calicchia, chi parteciperà contribuirà a sostenere la ricerca per la cura del glioblastoma». Per le donazioni ci si potrà recare al loggiato del Teatro Signorelli dove sarà presente la zona ristoro con il supporto di Stefano Camorri, Consiglio dei Terzieri e associazione Ragazzi speciali onlus. Il ricavato andrà all’associazione «Glio.Ma – Marco Calicchia»: «È passato quasi un anno dalla nascita della nostra associazione - dichiara Aurora Marcoccia - l’obiettivo è quello di divulgare le problematiche connesse ai tumori cerebrali e sostenere la ricerca scientifica nelle cure di tali neoplasie. L'esigenza nasce dalla voglia di continuare la battaglia che Marco, dopo 16 mesi di lotta, purtroppo ha perso. L’associazione intende sostenere la ricerca, sensibilizzare l'opinione pubblica e promuovere la realizzazione di un elenco nazionale dei malati di glioblastoma al fine di favorire una mappatura e comprendere il tasso di incidenza della malattia sulla popolazione italiana».

«Siamo felici di vedere ripartire un’altra manifestazione sportiva e che questa ripartenza coincida anche con un messaggio di sostegno nei confronti del mondo del volontariato - dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni - domenica la nostra città sarà la capitale del trail, nella consapevolezza che anche gli eventi sportivi possono portare ricadute positive per l’economia del nostro territorio».

Sul fronte organizzativo è da ricordare il supporto del Gruppo scout Agesci Cortona e delle Boxe Nicchi Arezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una domenica di sport e solidarietà con il Trail Città di Cortona
ArezzoNotizie è in caricamento