menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’amministrazione annuncia la dismissione dell’auto istituzionale del Comune

Obiettivo di tale operazione è rinnovare il parco auto destinato agli uffici comunali

Sin dall’insediamento della nuova Giunta, in data 28 giugno 2019 era stata esposta nell’albo pretorio del sito ufficiale del Comune l’avviso di alienazione dell’auto istituzionale destinata agli spostamenti del sindaco e della Giunta. Nello specifico si tratta di una Lancia Kappa del 2001. A causa delle condizioni non ottimali del veicolo e vista la data dell’immatricolazione non è stata inoltrata nessuna proposta di acquisto. A questo punto gli uffici hanno deciso per la radiazione del mezzo in questione, entro dicembre 2019. La procedura è già iniziata e verrà quindi portata a termine alla fine dell’anno in corso. L’auto in oggetto aveva necessità di varie opere di manutenzione e riparazione, per un valore stimato di circa 3mila euro, che si è pertanto deciso di non effettuare. Con i numeri alla mano è stato valutato un costo medio annuale del carburante utilizzato dalle precedenti amministrazioni di oltre 1500 euro. Nel 2018 ad esempio le spese per la sola alimentazione della vettura ammontavano a 1647,67 euro. A questo vanno aggiunti ogni anno i costi dell’autista, il bollo e l’assicurazione.

Obiettivo di tale operazione è rinnovare il parco auto destinato agli uffici comunali, usando, ove possibile, la formula del noleggio a lungo termine prevedendo l’acquisto di piccole utilitarie. Gli uffici che ad oggi necessitano di auto sono quello dei lavori pubblici (2 unità) e la Polizia municipale (1 unità).

La Giunta e il sindaco hanno deciso pertanto di usare le auto personali per effettuare gli spostamenti legati anche ad impegni amministrativi. Questa decisione va nella direzione di una riduzione complessiva dei costi della macchina amministrativa per dirottare queste risorse recuperate, oltre all’acquisto delle auto per gli Uffici, ad altri capitoli di bilancio, ad esempio una somma equivalente alla suddetta potrà essere destinata all’acquisto di attrezzatura di utilizzo quotidiano per il magazzino comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento