Sabato, 24 Luglio 2021
Cortona

Dibattito a Cortona sul rapporto tra politica e cultura. Oltre duecento persone a palazzo Casali

Nell'ambito delle iniziative collaterali della 56ma Cortonantiquaria, nel chiostro di palazzo Casali si è svolto l'incontro organizzato dal Comune di Cortona assieme alla Scuola Normale Superiore di Pisa dal titolo “Politica e cultura. Un dialogo...

cortonantiquaria cacciari

Nell'ambito delle iniziative collaterali della 56ma Cortonantiquaria, nel chiostro di palazzo Casali si è svolto l'incontro organizzato dal Comune di Cortona assieme alla Scuola Normale Superiore di Pisa dal titolo "Politica e cultura. Un dialogo (im)possibile". Oltre duecento persone hanno affollato l'antico cortile di palazzo Casali per ascoltare Vincenzo Barone (Direttore Scuola Normale di Pisa), Massimo Cacciari (Filosofo e Accademico), Enrico Rossi (Presidente della Regione Toscana), Michele Ciliberto (Storico della Filosofia) e Carlo Boccadoro (Musicista). Un dibattito entusiasmante, coordinato da Francesco Morosi, che ha messo al centro i ruoli dell'intellettuale e del "sapiente" (ricercatore, scienziato e custode della conoscenza) con la politica. Un rapporto difficile e che in questi anni si è trasformato.

Partendo dai grandi pensatori dell'antichità come Aristotele e Platone per passare attraverso Machiavelli e Guicciardini, Hegel e Stokausen per arrivare fino a Berlinguer e Gramsci, per due ore gli ospiti hanno sviscerato la realtà di oggi e proposto nuove prospettive per la società. Il ruolo di ogni cittadino e dello Stato, l'impegno e la visione della realtà come è e come viene rappresentata e percepita. L'iniziativa ha dato modo a tutti di riflettere e comprendere quanto complessa sia la nostra realtà, ma ha anche dato spunti per impegni concreti.

Nel pomeriggio il professor Massimo Cacciari ha visitato la mostra Cortonantiquaria assieme al Direttore dell'esposizione Furio Velona e al sindaco di Cortona Francesca Basanieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dibattito a Cortona sul rapporto tra politica e cultura. Oltre duecento persone a palazzo Casali

ArezzoNotizie è in caricamento