Martedì, 22 Giugno 2021
Cortona

"Non venite a cercare i nostri voti". Così Cortona Patria Nostra sulle regionali

L'intervento in vista del voto del 20 e 21 settembre

Cortona Patria Nostra interviene in merito alle prossime elezioni regionali e sulle intenzioni di voto. "Si avvicinano le elezioni regionali e sono moltissimi i cittadini che ci avvicinano per conoscere le nostre indicazioni di voto" si legge nel comunicato dove si parla anche di "una decisione molto sofferta, meditata e ponderata".

E’ davvero impossibile esprimere il nostro voto per chi si candida alla competizione regionale, continuando a dare una fiducia incondizionata a questa Amministrazione e continua a non percepire il clima particolare che si respira a Cortona perché la gente comincia a capire che lo sbandierato cambiamento è proprio una burletta. Non è sufficiente che prendano privatamente le distanze da questo Sindaco a cui mettono i likes su Facebook (…), è indispensabile un ulteriore passo in avanti per restituire dignità al Consiglio Comunale e  strapparlo al Padre Padrone che mortifica il dibattito, rendendo irrilevante il contributo della sua Squadra. Gravissimo ed incomprensibile appare anche il ruolo della Lega che con i suoi cinque consiglieri comunali dovrebbe dettare l’agenda ed imporre le scelte più rilevanti mentre è condannata ad un ruolo marginale per l’assoluta inconsistenza dei suoi rappresentanti. E’ perlomeno singolare che la Lega Cortonese esprima ben due candidati alle regionali quasi a voler testimoniare che esista una sorta di spaccatura tra i membri locali ed i loro sostenitori. Nonostante le nostre origini politiche, anche la Sinistra avrebbe potuto godere del nostro appoggio ma vederla, a corto di idee e di programmi, rispolverare, alla vigilia del voto, la pregiudiziale antifascista non ci sembra il modo migliore per dare un’immagine migliore ed attrarre consensi. Ha voluto fare, ancora una volta, una scelta anacronistica ed incomprensibile con l’illusione che l’antifascismo sia il requisito più importante per fare bene e per dare risposte ai cittadini. Centro Destra e Centro Sinistra, con la scomparsa delle ideologie, parlano un linguaggio drammaticamente identico e sono diventate un’unica scatola vuota, dove confluiscono argomentazioni prive d’identità e di contenuti… Sempre la stessa politica, la stessa mentalità, gli stessi metodi, gli stessi smisurati appetiti e tanti incredibili cambi di casacca, all’insegna dell’indecenza assoluta! Con tutta la buona volontà, diventa un’impresa impossibile esprimere un’indicazione di voto per un partito o peggio ancora per un singolo candidato. La politica non può diventare il metodo più pratico, veloce e disinvolto per consentire a qualche disgraziato ondivago che nella vita non ha saputo fare altro di sbarcare il lunario. La politica DEVE tornare ad essere al servizio del cittadino e non lo strumento per ottenere privilegi e vantaggi personali. Cortona Patria Nostra continua a crescere e ad assolvere un ruolo fondamentale: non lista ideologica ma movimento trasversale di popolo, capace di attrarre persone il cui unico comune denominatore è l’amore per il territorio, un progetto serio ed innovativo, un percorso coerente che, alla fine, ci vedrà vincenti. Non vengano a cercare i nostri voti perché sarebbe inutile. Non facciamo i “preziosi” e non siamo in vendita: semplicemente non se li meritano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non venite a cercare i nostri voti". Così Cortona Patria Nostra sulle regionali

ArezzoNotizie è in caricamento