Venerdì, 30 Luglio 2021
Cortona

Conti in sospeso in Valdichiana, Comuni contro. Cortona: "Foiano deve darci 70mila euro"

L'amministrazione della città etrusca: "53mila euro sono dovuti per la gestione post mortem dell'impianto di Pietraia. Altri 20mila per il canile"

Il sindaco di Cortona Luciano Meoni

Caso alla ex discarica intercomunale del Barattino, a Pietraia di Cortona: l’impianto è chiuso, ormai, da alcuni anni, ma, "come prevedono le norme di legge - spiegano dal Comune di Coprotna - è necessario che i Comuni interessati sostengano i costi per la manutenzione della struttura, anche dopo il termine della sua attività. Si tratta della cosiddetta gestione post-mortem".

Sull’argomento, interviene il sindaco del comune di Cortona, Luciano Meoni.

Meoni rileva che l’amministrazione comunale di Cortona, sul cui territorio ha sede la ex discarica, nonostante vari solleciti, continua a vantare un credito nei confronti dell’amministrazione comunale di Foiano della Chiana.

«Il nostro ufficio contabile, in base alle comunicazioni ricevute dall’ufficio ambiente, – afferma il primo cittadino cortonese - segnala la mancata riscossione di una somma di circa 53mila euro. La cifra è relativa al periodo 2010-18; il 2019 deve ancora essere computato».

«A questa somma riguardante la ex discarica – sostiene il sindaco di Cortona - va aggiunta quella di circa 19.800 euro relativa al contributo per il canile intercomunale. L’importo, in questo caso, si riferisce agli anni 2018 e 2019».

Meoni conclude: «Pur nel rispetto dei rapporti con il comune di Foiano della Chiana, da sempre improntati alla massima collaborazione, è necessario che la questione venga definita, non solo per correttezza istituzionale. Sono certo che si giungerà a una rapida soluzione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conti in sospeso in Valdichiana, Comuni contro. Cortona: "Foiano deve darci 70mila euro"

ArezzoNotizie è in caricamento