Cortona

Cortona: aumentano i nuovi nati, stabili i decessi. I numeri della popolazione residente

Complessivamente la popolazione nel territorio cortonese diminuisce di 150 unità (-0,7%), al 31 dicembre 2020 ci si attesta a 21.702 residenti

Aumenta il numero di nuovi nati, stabile quello dei decessi, ma la popolazione residente nel Comune di Cortona è in calo. Lo dicono i dati dell’anagrafe e del centro elaborazione dati del Municipio nel confronto 2020/19.

I nuovi nati nel 2019 erano stati 142 con una prevalenza di femmine, lo scorso anno sono stati di più i maschi (78 a 67) per un totale complessivo di 145 bebè.

Sul fronte dei decessi, nel rapporto 2020 con l’anno precedente, è avvenuto un curioso pareggio, il dato infatti è stabile a 296 eventi luttuosi. Nel 2019 sono state registrate 62 nuove cittadinanze, lo scorso anno sono state 57.

Complessivamente la popolazione nel territorio cortonese diminuisce di 150 unità (-0,7%), al 31 dicembre 2020 ci si attesta a 21.702 residenti.

Lieve calo anche per quanto riguarda il centro storico (ovvero della circoscrizione elettorale di Cortona che è poco più ampia) e che vede comunque un numero di residenti superiore alle 2100 unità.

«L’amministrazione comunale di Cortona - dichiara il sindaco Luciano Meoni - si sta adoperando per attirare nuovi abitanti nel centro storico, mediante l’apertura di una sede per  una facoltà universitaria, un fatto che porterebbe ricadute positive per la vitalità e per le attività commerciali rivolte alla popolazione locale».

Fra le comunità straniere presenti nel territorio cortonese quella più numerosa resta quella romena, seguita da quelle albanesi e marocchine e quindi da polacchi e inglesi, cinesi e statunitensi e poi tunisini e tedeschi. La popolazione non italiana si attesta a circa il 10% di quella totale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortona: aumentano i nuovi nati, stabili i decessi. I numeri della popolazione residente

ArezzoNotizie è in caricamento