rotate-mobile
Cortona Cortona

Il cordoglio di Cortona per la scomparsa di Franco Migliacci

Nel 1971 con la canzone "Che sarà", composta insieme a Jimmy Fontana e interpretata da José Feliciano e dai Ricchi e poveri, tratteggiò in musica il profilo della Cortona del tempo, da cui provenivano i suoi familiari

L’amministrazione comunale di Cortona esprime cordoglio per la scomparsa di Franco Migliacci. Grande autore della musica italiana, Migliacci è fra le personalità che sono state insignite del premio Cortonantiquaria, il più importante riconoscimento della città di Cortona.

Nel 1971 con la canzone "Che sarà", composta insieme a Jimmy Fontana e interpretata da José Feliciano e dai Ricchi e poveri, tratteggiò in musica il profilo della Cortona del tempo, da cui provenivano i suoi familiari. 
"L’Italia perde un grande artista e Cortona perde una personalità che ha dato lustro a questa città - dichiara il sindaco Luciano Meoni - Franco Migliacci è stato un protagonista della storia della canzone italiana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cordoglio di Cortona per la scomparsa di Franco Migliacci

ArezzoNotizie è in caricamento