Cortona Cortona

Confindustria ricorda Riccardo Baracchi: "Grande imprenditore e grande uomo"

La nota dell'Associazione Industriali: "Con Il Falconiere ha saputo creare una residenza di charme, che ha richiamato a Cortona tante celebrità e nomi importanti dello star system mondiale"

Confindustria Toscana Sud si unisce al cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Riccardo Baracchi, imprenditore di successo nei settori dell’hotellerie di lusso e della produzione di vino, e Vice Presidente della Sezione Turismo Terme Sanità di Confindustria Toscana Sud.

“Baracchi era un uomo di grandi qualità, sia imprenditoriali che umane – dice Fabrizio Bernini, Presidente di Confindustria Toscana Sud – con Il Falconiere ha saputo creare una residenza di charme, che ha richiamato a Cortona tante celebrità e nomi importanti dello star system mondiale. Proprio la scorsa settimana aveva partecipato alla riunione della Sezione di cui a lungo è stato anche Presidente e, come sempre, non aveva mancato di apportare il suo contributo con uno dei suoi interventi, sempre concreti e costruttivi. Baracchi ha sempre vissuto l’Associazione in maniera generosa, partecipando attivamente alla vita e agli impegni associativi e mettendo a disposizione la sua competenza, il suo genio e le sue idee per lanciare e far conoscere il nostro territorio in tutto il mondo. Con lui scompare un imprenditore di grande spessore. Siamo vicini alla moglie Silvia Regi e al figlio Benedetto che continueranno, siamo sicuri, a portare avanti le attività di famiglia con la stessa passione che ha sempre contraddistinto Riccardo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria ricorda Riccardo Baracchi: "Grande imprenditore e grande uomo"

ArezzoNotizie è in caricamento