menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuliana Bianchi Caleri, ideatrice e curatrice della manifestazione

Giuliana Bianchi Caleri, ideatrice e curatrice della manifestazione

Carlo Motta riceve il premio "Cortona città del mondo

Sarà il direttore editoriale di Mondadori uno dei protagonisti dell'appuntamento nella cittadina etrusca

Carlo Motta a Cortona per un pomeriggio di incontri e premiazioni. Sabato 17 ottobre il direttore editoriale della nota casa editrice Mondadori sarà in città per ricevere il premio "Cortona città del mondo". L'iniziativa è a cura del Lions club Corito Clanis di Cortona, sostenuta dalla fondazione Settembrini, dall'associazione Tagete, dall'ente locale e dall'associazione Giglio Blu di Firenze.

La premiazione avverrà all'interno dell'evento "Molteplici visioni d'amore - Cortona città del mondo", volta a premiare i migliori poeti e scrittori del panorama italiano e non solo. Trenta i partecipanti, ai quali sarà dato un attestato di partecipazione e targhe ricordo, ai primi quattro classificati verranno inoltre consegnate delle litografie degli artisti Valter Malandrini e Mauro Capitani.

"La poesia è il cibo dell'anima e per questa ragione abbiamo voluto creare questa iniziativa così da dare voce a quanti ancora riescono a dedicarsi e produrre liriche - sottolinea l'ideatrice e curatrice della manifestazione Giuliana Bianchi Caleri - Quest'anno saremo omaggiati dalla presenza di una figura di spicco del mondo dell'editoria come Carlo Motta. L'illustre ospite ha accettato l'invito perchè dopo la sua partecipazione alla mostra internazionale "Omaggio a Gino Severini - Premio città di Cortona", organizzata dall'omonimo Circolo, si è innamorato della nostra città e non perde occasione per visitarla. Mi preme aggiungere che gli scritti pervenutici sono stati visionati da una commissione giudicatrice composta da Lia Bronzi, presidente, Errico Taddei e l'attore Andrea Pericoli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

  • Arezzo da amare

    C'era una volta Piazza San Jacopo

  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento