CortonaNotizie

Carenza di vaccini antinfluenzali, Meoni: "Ci attiveremo per garantire la regolare fornitura"

I medici del territorio segnalano di avere predisposto apposite sedute vaccinali per appuntamento, nel pieno rispetto delle normative anti Covid 19

La campagna di vaccinazione antinfluenzale ha subito un rallentamento. Il motivo è da ricercarsi nella mancanza delle dosi di vaccini a disposizione dei sanitari.
I medici del territorio segnalano di avere predisposto apposite sedute vaccinali per appuntamento, nel pieno rispetto delle normative anti Covid 19. Il servizio è stato regolarmente garantito fino a quando le dosi sono stati disponibili. La loro carenza improvvisa ha costretto i medici a rinviare le sedute, già programmate, ai giorni successivi, obbligandoli ad affrontare il comprensibile risentimento dei pazienti che si sentono defraudati di un legittimo diritto.  
Sull’argomento interviene il sindaco di Cortona e presidente della conferenza dei sindaci della Valdichiana aretina, Luciano Meoni.

"Raccolgo le segnalazioni provenienti dai medici e dagli operatori sanitari – afferma Meoni – e mi preme chiarire che tale situazione è dovuta esclusivamente a cause di forza maggiore. Ci attiveremo presso le istituzioni sanitarie competenti per assicurare, in tempi brevi, un’adeguata fornitura di dosi, così da permettere, ai medici del territorio, di svolgere, regolarmente, il programma di vaccinazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento