Martedì, 3 Agosto 2021
Cortona

All’Istituto Signorelli di Cortona è entrato nel vivo il protocollo di intesa Scuola-Sanità

Dallo scorso anno l’istituto Signorelli di Cortona ha aderito al protocollo di intesa  promosso da Regione Toscana e MIUR-Ufficio Scolastico Regionale,  che promuove una sperimentazione rivolta agli istituti professionali ad indirizzo socio...

UNADJUSTEDNONRAW_thumb_11a3

Dallo scorso anno l'istituto Signorelli di Cortona ha aderito al protocollo di intesa promosso da Regione Toscana e MIUR-Ufficio Scolastico Regionale, che promuove una sperimentazione rivolta agli istituti professionali ad indirizzo socio sanitario per far conseguire agli studenti la qualifica di OSS (Operatore Socio Sanitario)al termine del percorso di studi.

In Regione Toscana, attualmente, gli Istituti Professionali Sociosanitari rilasciano il titolo di Tecnico dei Servizi Socio Sanitari, ritenuto equipollente alla qualifica professionale di AAB (Addetto Assistenza di Base ). Con tale sperimentazione, gli Istituti aderenti, previa stipula di convenzione con le Aziende Sanitarie Toscane e i loro relativi Centri di Formazione, ricevono il pacchetto integrativo di formazione necessaria al completamento del percorso e alla relativa certificazione delle competenze dell'OSS.

Tale intervento formativo inizia nella Classe 3°, prosegue al 4° e 5° anno e si conclude con un significativo stage sanitario, pre e post Maturità e con il conseguente esame abilitante per OSS.

Nel Professionale Socio Sanitario del Signorelli di Cortona sono coinvolte le classi quarte che per prime hanno iniziato il percorso lo scorso anno, e le classi terze che hanno iniziato nel presente anno scolastico.

Il centro di formazione della ASL 8 di Arezzo (ora Azienda usl Toscana sud est) sta collaborando attivamente con la Scuola e nel corso dell'anno scolastico sono stati organizzati degli specifici percorsi formativi che per proseguono anche nel mese di giugno.

Gli allievi potranno finalmente ottenere oltre alle competenze dell'Addetto all'Assistenza di Base, anche la qualifica di Operatore Socio Sanitario direttamente al termine del percorso di studi non dovendo più frequentare specifici corsi, onerosi e/o a numero chiuso, organizzati dalle ASL o da agenzie formative private .

Questa sperimentazione costituisce una vera opportunità per gli studenti che al termine del percorso avranno maggiori possibilità di occupazione anche nelle strutture delle Aziende Sanitarie. L'indirizzo Professionale Socio Sanitario del Signorelli di Cortona amplia così la propria offerta formativa e ancora una volta si mostra capace di rispondere alle esigenze occupazionali del nostro territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All’Istituto Signorelli di Cortona è entrato nel vivo il protocollo di intesa Scuola-Sanità

ArezzoNotizie è in caricamento