menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

25 aprile: le iniziative della sezione Anpi di Cortona

Verranno visitati e depositati fiori nei monumenti di Falzano, S. Caterina, Monsigliolo e Pergo. In piazza della Repubblica la cerimonia istituzionale

La sezione Anpi di Cortona illustra il programma delle iniziative del 25 aprile, anniversario della liberazione d'Italia dall'occupazione nazista e dal regime fascista.

"Anche questo 25 aprile sarà pesantemente segnato da una pandemia che impedisce la partecipazione popolare e la condivisione dei valori non negoziabili cui si fonda la nostra Repubblica nata dalla Resistenza e sanciti dalla carta Costituzionale, nella memoria di quanti, partigiane e partigiani, cittadine e cittadini hanno sacrificato la vita per liberare l'Italia dal fascismo e dall'occupazione nazista.

Un 25 aprile diverso che rischia di essere snaturato (svuotato?) nei suoi valori anche con un uso strumentale della stessa pandemia. A fronte dell'opera di distruzione della nostra memoria storica avviata da troppe parti negli utltimi decenni, raccogliamo l'appello  dell'ANPI Nazionale a deporre un fiore sotto le targhe di vie o piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i,  per contrastare tali tentativi con la forza dei valori e delle idee  incarnati dal 25 Aprile.


Sono stati perciò individuati alcuni luoghi simbolo che testimoniano la resistenza e l'antifascismo insieme alle stragi nazifasciste che hanno segnato Cortona, coinvolgendo in modo diffuso il nostro territorio".

La mattina del 25 aprile, alle 11 si terrà, in piazza della Repubblica, la cerimonia istituzionale, alla presenza del sindaco, del presidente dell'Anpi e delle associazioni combattenti in omaggio alla lapide affissa sulla facciata del palazzo Comunale, in memoria delle cittadine e dei cittadini uccisi dai nazifascisti.

Nel pomeriggio, dalle ore 16 verranno visitati e deposti fiori nei seguenti siti:

- Falzano al monumento che ricorda la strage del 27 giugno 1944 che fece 14 vittime;

- S. Caterina, al monumento in ricordo dell'eccidio del 2 luglio 1944 (5 vittime);

- Monsigliolo, al monumento in ricordo di Vannuccio Faralli (1891-1968) concittadino cortonese, socialista, partigiano e primo sindaco del dopoguerra del Comune di Genova;

- Pergo, nel ricordo della fucilazione di partigiani a Villa Tommasi verranno portati fiori sotto la targa che ricorda il partigiano russo Vassili Belov, impiccato l'8 giugno 1944 e alla tomba nel locale cimitero.

"Questo nostro omaggio non è certo esaustivo degli avvenimenti di quegli anni e delle persone che hanno combattuto o hanno cotribuito in vario modo alla liberazione di Cortona ed alla nascita della Repubblica italiana e della nostra Costituzione ma un impegno di memoria attiva, chi vuole può lasciare un fiore anche ad un cippo o ad una lapide presenti nel nostro territorio 

Dedichiamo questa giornata a ricordare, a rivendicare ed espandere la nostra cultura democratica ed antifascista, perchè ogni giorno sia il 25 aprile". 

Tutte le iniziative si svolgeranno nel rispetto delle misure anticovid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento