Mercoledì, 23 Giugno 2021
Casentino

Undicimila euro per il Museo Archeologico del Casentino

Nell'ambito del progetto PIC - destinato ai musei di rilevanza regionale - la Regione Toscana ha infatti rinnovato anche per il 2019 un contributo di circa 11.000 euro, somme destinate sia al supporto delle attività che all'implementazione dell'offerta museale

Una bella Primavera per il Museo Archeologico del Casentino che a breve beneficerà di fondi regionali.

Nell'ambito del progetto PIC - destinato ai musei di rilevanza regionale - la Regione Toscana ha infatti rinnovato anche per il 2019 un contributo di circa 11.000 euro, somme destinate sia al supporto delle attività che all'implementazione dell'offerta museale.

"Come per il 2018 - commenta Francesco Trenti, Direttore Scientifico della struttura- anche quest'anno è stato un bel riconoscimento del lavoro svolto in collaborazione fra Comune, la Coop. Oros gestore della struttura e Gruppo Archeologico: il finanziamento della Regione si basa infatti su parametri legati alle performance museali dell'anno precedente. Con questa cifra, che non ha vicoli di destinazione particolari, intendiamo per quest'anno acquistare supporti multimediali da destinare all'offerta formativa, come un carrello LIM portatile e dare vita a una piccola collana editoriale legata all'attività di ricerca e promozione portata avanti dal Museo".

Ma maggio significa anche tante iniziative. Il primo appuntamento è per domenica 12 maggio con "Cetica e l'Uomo di Sasso. Storie di lotte partigiane", una delle uscite legate alla rassegna "Un Casentino tutto scoprire" che il fotografo Alessandro Ferrini ha curato durante l'inverno con incontri al Museo. Sabato 18 maggio, alle 17, sarà poi la volta di Amico Museo 2019, con una conferenza del dott. Massimo Ducci del Gruppo Archeologico sulle pievi di campagna casentinesi.  Sabato 25 maggio, sempre nel pomeriggio, spazio all'arte, con una mostra personale di pittura e scultura dell'artista Paolo Verrazzani, dal titolo "Con altri occhi". A giugno poi, domenica 16, secondo appuntamento delle uscite di "Un Casentino tutto da scoprire": questa volta sarà l'occasione di conoscere l'affascinante sito di Badia Santa Trinita nel territorio di Talla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undicimila euro per il Museo Archeologico del Casentino

ArezzoNotizie è in caricamento