Casentino

Treni roventi lungo la tratta Stia-Sinalunga. I pendolari: "Situazione indecente"

La situazione riguardante le temperature roventi all'interno delle carrozze del "trenino del Casentino" erano già state oggetto di interventi pubblici e denunce

Estate rovente per i pendolari del Casentino che, in concomitanza con i giorni più caldi dell'anno, tornano a segnalare malfunzionamenti e guasti all'interno delle carrozze del treno che collega Stia a Sinalunga.

"E' un'indecenza - scrivono alcuni lettori - stiamo viaggiando in piedi vicino ai finestrini aperti per prendere aria. Abbiamo mandato già da ieri diverse segnalazioni ma ancora oggi ci troviamo in questa situazione. Le temperature all'esterno sono molto alte, ma dentro lo sono ancora di più: da sentirsi male".

La situazione riguardante le temperature roventi all'interno delle carrozze del "trenino del Casentino" erano già state oggetto di interventi pubblici e denunce.

Ultima in ordine cronologico, l'accusa del consigliere regionale della Lega, Marco Casucci.

Treni Arezzo-Stia. Casucci all'attacco: “Vagoni senza aria condizionata: è un incubo”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni roventi lungo la tratta Stia-Sinalunga. I pendolari: "Situazione indecente"

ArezzoNotizie è in caricamento