rotate-mobile
Casentino Chiusi della Verna

Tellini congela la proposta di Vagnoli sul comune unico: “Già superato e bocciato dalla popolazione”

Con queste parole il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini, congela il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli, che facendo leva sui limiti imposti dall’ultimo dpcm alla circolazione tra comuni casentinesi

“La pandemia è un evento eccezionale, si tratta della più grave crisi economica e sociale dal dopo guerra, e non può essere un pretesto per tornare a parlare ancora una volta di comune unico in Casentino, argomento già ampiamente affrontato e bocciato dalla popolazione, con tanti soldi spesi per referendum inutili”.

Con queste parole il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini, congela il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli, che facendo leva sui limiti imposti dall’ultimo dpcm alla circolazione tra comuni casentinesi, è tornato a sottolineare l’importanza di istituire un unico comune nella vallata che in questo momento avrebbe permesso ai cittadini di spostarsi liberamente nel territorio.

“A mio avviso la pandemia è stata l’occasione per confermare quanto invece sia importante, soprattutto per le comunità di montagna, avere un punto di riferimento vicino e presente come la figura del sindaco - ha continuato Tellini - nei mesi scorsi i miei cittadini hanno avuto bisogno di me, del mio sostegno, della mia presenza. Tutto ha funzionato grazie ad un rapporto di vicinanza, costruito giorno dopo giorno, sul territorio, che mi ha permesso di rispondere alle singole esigenze. Il mio ruolo istituzionale non funzionerebbe così bene se dovessi amministrare un’intera vallata, nessun sindaco potrebbe svolgere bene il suo lavoro amministrando contemporaneamente 9 comunità così diverse come quelle del Casentino”.

Tellini ha poi sottolineato quanto i referendum per la fusione dei comuni casentinesi siano stati un fallimento, una spesa enorme di soldi ed energie.

“L’argomento è chiuso, il Casentino ha già risposto, Chiusi della Verna continua a difendere la propria identità - ha concluso Tellini - ora basta con la vecchia politica, basta dividere la comunità, c’è bisogno di sostegno reciproco. Perchè Vagnoli non ne ha parlato in campagna elettorale? La pandemia ha evidenziato criticità proprio nei grandi centri ed è stata la conferma di quanto sia importante la stretta vicinanza tra cittadini ed istituzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tellini congela la proposta di Vagnoli sul comune unico: “Già superato e bocciato dalla popolazione”

ArezzoNotizie è in caricamento