Lunedì, 14 Giugno 2021
Casentino

Tamponi nelle Rsa del Casentino: ecco il programma

Oltre 200 fatti tra le case di riposo di Poppi e Bibbiena, presto toccherà a quelle di Pratovecchio Stia e di Castel San Niccolò. Ma non mancano le polemiche politiche: "Ci sono stati ritardi"

Sono 340 i tamponi effettuati nel territorio del Casentino: di questi, 210 tra le Rsa di Poppi e di Bibbiena. Lo riferisce una nota della Asl Toscana Sud Est.

"Al di là della programmazione, soggetta alle urgenze e rallentata dal grande numero di tamponi fatti (oltre 7mila) in tutte le Rsa dell’azienda sanitaria, il calendario è il seguente: domani, venerdì 17 aprile, saranno effettuati alla Carlo Borromeo di Pratovecchio-Stia; sabato 18 aprile alla San Romualdo di Pratovecchio-Stia; domenica 19 aprile alla Casa albergo di Castel San Niccolò".

Sulla sistuazione delle Rsa casentinesi nei giorni scorsi aveva chiesto lumi il consigliere regionale della Lega Marco Casucci. Si aggiunge oggi il Movimento 5 Stelle, con il comnsigliere regionale Andrea Quartini.

"È chiaro che le Rsa sono uno dei punti deboli del sistema sanitario regionale in termini di lotta al coronavirus, anche per la Toscana. Ieri dopo i vari solleciti volti a denunciare i ritardi della Asl Sud-Est nel fare i tamponi presso le Rsa del Comune di Pratovecchio Stia e non solo, risulterebbe che la Asl non ha ancora posto in essere le dovute azioni. Si è limitata invece ad inviare all’Unione dei Comuni del Casentino un ennesimo comunicato in cui si afferma che questi tamponi sono stati fatti. In merito, sono intervenuti anche i dipendenti e le famiglie degli ospiti delle Rsa, affermando l’infondatezza di tale comunicato della Asl. Credo che la Giunta regionale dovrebbe prendere urgenti iniziative verso la Asl in questione, poiché occorre chiarire una volta per tutte la vicenda ed effettuare al più presto i tamponi richiesti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi nelle Rsa del Casentino: ecco il programma

ArezzoNotizie è in caricamento