CasentinoNotizie

Talla, ecco la giunta a tre. Con il sindaco Ducci il vice Bianchi e l'assessore Baglioni

Il primo progetto del nuovo mandato è la messa in sicurezza della frana di Pontenano

a sinistra Massimo Bianchi, al centro Eleonora Ducci e a destra Stefano Baglioni

Il vice sindaco del comune di Talla è Massimo Bianchi, primario del pronto soccorso e medicina d'urgenza dell'ospedale del Casentino, con deleghe a sanità, sociale, cultura, turismo e rapporti con le associazioni, mentre Stefano Baglioni è assessore con deleghe allo sport, lavori pubblici, manutenzioni e politiche giovanili. Le altre deleghe rimangono al sindaco Eleonora Ducci, compresa quella al bilancio, materia nella quale sarà supportata dalla commercialista e revisore contabile per gli enti locali Simona Lo Monaco, che in passato ha già ricoperto l’incarico di assessore al bilancio e adesso siede in consiglio conunale.

“Sono soddisfatta delle persone  che ho scelto al mio fianco – ha commentato la Ducci – i progetti che abbiamo portato avanti nei precedenti cinque anni stanno continuando e prendendo corpo, a partire dalla pubblicazione in questi giorni della gara per la messa in sicurezza della frana di Pontenano e dai lavori in piazza 4 novembre, che sono nel pieno dello svolgimento. Ma sono ancora tante le cose da fare e le idee da realizzare, abbiamo cinque anni davanti e tanta voglia di lavorare per migliorare la nostra realtà, sono sicura che insieme otterremo degli ottimi risultati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo nove anni di attesa quindi, i cittadini di Talla vedranno finalmente sistemata la frana di Pontenano. La gara, come annunciato dalla Ducci, gia predisposta sarà pubblicata a giorni e dopo l’assegnazione, inizieranno i lavori di messa in sicurezza. La strada aveva subìto un importante crollo del muro avvenuto in seguito al danneggiamento della sponda del fiume, con il conseguente restringimento della carreggiata e il senso unico alternato che ha creato per anni  un notevole disagio ai cittadini che ogni giorno percorrono quel tratto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento