menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
da sinistra Paola Innocenti, Antonio De Bari, e i due rappresentanti della società Alessandro Rossi e Jimena Maldonado

da sinistra Paola Innocenti, Antonio De Bari, e i due rappresentanti della società Alessandro Rossi e Jimena Maldonado

Subbiano, project financing da 490 mila euro per la messa in sicurezza della piscina

Firmato l'accordo per l’adeguamento della struttura alle normative igienico sanitarie

C’è la firma per la gestione e la messa in sicurezza della piscina di Subbiano che presto riaprirà al pubblico dopo un lungo periodo di stop. Ad aggiudicarsi il bando per un project financing da 490 mila euro, nel maggio scorso, era stata la New Team Giano srl che aveva così preso l’impegno di realizzare i lavori necessari alla riapertura della piscina entro marzo 2019, e accettato la gestione del servizio per i prossimi 17 anni. 

Obiettivo dell’amministrazione era proprio quello di garantire la riapertura in tempi brevi e in una struttura rinnovata e sicura. La firma dell’accordo è avvenuta giovedì pomeriggio alla presenza dei rappresentanti della società New Team Giano, in particolare della signora Jimena Maldonado e del marito, della responsabile ufficio sport del comune di Subbiano Paola Innocenti e del sindaco Antonio De Bari che si è detto soddisfatto per il risultato raggiunto.

“La firma di oggi rappresenta un traguardo importante ottenuto grazie al particolare impegno profuso dai dipendenti funzionari e tecnici del settore cultura-sport e da quelli dell'ufficio tecnico del comune di Subbiano, ai quali va un mio particolare ringraziamento” ha dichiarato De Bari.

I lavori che saranno realizzati dalla ditta New Team Giano srl consentiranno l’adeguamento della struttura alle ultime normative vigenti in materia igienico sanitaria, riguardanti la vasca e gli impianti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento