Subbiano

Stand festa di Finestate: "Dopo la demolizione perché non in regola, l’amministrazione di Subbiano offre soluzioni

La vicenda dello stand utilizzato dalla Pro-loco per la festa di Finestate e per le manifestazioni che costituiscono il cuore della cultura del territorio era già risolto, lo scorso 27 Aprile quando, l’Amministrazione, dette un segnale chiaro e...

AR/SUBBIANO-APERTURA DOPO RESTAURO TORRE LONGOBARDA DEL CSSTELLO DI SUBBIANO

La vicenda dello stand utilizzato dalla Pro-loco per la festa di Finestate e per le manifestazioni che costituiscono il cuore della cultura del territorio era già risolto, lo scorso 27 Aprile quando, l'Amministrazione, dette un segnale chiaro e forte, assicurando una soluzione alternativa alla vecchia struttura che non era in regola.

La stessa amministrazione, credendo fermamente che le iniziative promosse ed organizzate dal volontariato locale compresa la Pro-loco, siano un bene inestimabile, sia dal punto di vista sociale che da quello culturale e ricreativo, ha organizzato la scorsa settimana un incontro finalizzato a rassicurare ulteriormente la Pro-loco sul fatto che la stessa amministrazione garantirà una struttura adeguata per la ristorazione. Soluzioni immediate e a portata di mano che danno una risposta inequivocabile e diretta alla domanda sul futuro degli eventi di punta che da anni si organizzano sul territorio.

Gli amministratori, tuttavia, fanno sapere che tutto sarà fatto ma solo nel rispetto assoluto delle regole le quali "non si possono disattendere quando di mezzo c'è il bene comune". Gli amministratori commentano: "Le risposte su una soluzione alternativa, sono già state date a più riprese e anche in tempi non sospetti. La manifestazione di fine estate fa parte integrante di una convenzione sottoscritta con il comune che lo stesso si è impegnato e si impegnerà a sostenere come sempre, credendo nelle loro finalità e nella loro importanza quali mezzi di coesione sociale e crescita culturale. Ciò che non si comprende, a questo punto, è cosa di fatto viene contestato all'amministrazione. Purtroppo la struttura vecchia era contro la legge e noi non vogliamo in nessun modo disattenderla o fare finta di nulla. La legge è garanzia di sicurezza e rappresenta il fulcro del nostro vivere civile. La struttura c'è, l'amministrazione ha trovato le soluzioni per la ristorazione senza strappi con il passato, il sostegno è totale? che la festa cominci!".

Il sindaco e gli amministratori, facendo seguito all'incontro e alla precedente lettera inviata a tutti i soci della Pro-loco, intendono ringraziare tutti coloro che con spirito civico e di sacrificio e per amore per la propria terra, mettono a disposizione della comunità il loro tempo e le loro competenze "a loro va tutta la nostra stima e il nostro appoggio affinchè anche quest'anno le festività possano riportare i risultati positivi che hanno fatto grande Subbiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stand festa di Finestate: "Dopo la demolizione perché non in regola, l’amministrazione di Subbiano offre soluzioni

ArezzoNotizie è in caricamento