Subbiano

"Ritrovo di spacciatori e pregiudicati" e la Questura chiude per un mese un bar di Subbiano

Bar chiuso per trenta giorni dal Questore. E' accaduto a Subbiano, dove il locale dovrà sospendere l'attività di somministrazione di alimenti e bevande e abbassare la saracinesca. "Il provvedimento - spiega una nota della Questura -  è arrivato...

questura

Bar chiuso per trenta giorni dal Questore. E' accaduto a Subbiano, dove il locale dovrà sospendere l'attività di somministrazione di alimenti e bevande e abbassare la saracinesca.

"Il provvedimento - spiega una nota della Questura - è arrivato su richiesta dei carabinieri di Subbiano che hanno segnalato come quel locale, negli ultimi anni, sia diventato ritrovo di pregiudicati o comunque di persone dedite allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti. In numerose circostanze, tutte dettagliatamente descritte, sono stati effettuati specifici controlli finalizzati a contrastare in particolare proprio l'attività criminosa dello spaccio di stupefacenti, con riscontri positivi e sequestro di droga".

In particolare, T. A. italiano quarantaduenne, collaboratore nella gestione del locale è stato arrestato lo scorso 26 luglio per detenzione nel locale stesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

"Tutti gli elementi raccolti - sostiene la Questura -, nel periodo temporale ricompreso tra il 2009 ed il 2015, evidenziano una serie di comportamenti che hanno profondamente turbato la pubblica opinione ed ingenerato un diffuso e comprensibile senso di insicurezza. Pertanto, allo scopo di ristabilire la pacifica convivenza sociale e ripristinare l'ordine e la sicurezza pubblica, turbati dagli episodi sopra descritti, il Questore, nella sua veste di Autorità provinciale di pubblica sicurezza, ha disposto la chiusura del locale con l'apposito provvedimento amministrativo".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ritrovo di spacciatori e pregiudicati" e la Questura chiude per un mese un bar di Subbiano

ArezzoNotizie è in caricamento