Martedì, 28 Settembre 2021
Subbiano Subbiano

Nuove Acque, conclusi i lavori all'impianto di depurazione degli agglomerati di Subbiano

Investimento di 700mila euro per collegare l’area al depuratore di Buta

Sono terminati i lavori di Nuove Acque per completare il collegamento all’impianto di depurazione di Buta dei reflui provenienti dagli agglomerati di Subbiano specificatamente dalla zona nord, tra Casa La Marga e Via Todaro, dalla zona del centro sportivo, dalla piscina comunale e dalla zona sud di Via aretina. Grazie a questa opera, il 100% dei reflui di Subbiano vengono scaricati nelle fognature e trattati dal sistema di depurazione, garantendo il massimo rispetto per l’ambiente. Per realizzare questo collettamento alla rete fognaria esistente, sono stati posati e realizzati 1300 metri di condotte in pressione, 500 metri in gravità, oltre a 3 impianti di sollevamento risultati fondamentali, viste le caratteristiche morfologiche del terreno, per poter scaricare i reflui verso il depuratore.

“Come azienda presente sul territorio sentiamo sempre l’esigenza e il dovere di rispondere alle sollecitazioni che arrivano dai cittadini e dalle amministrazioni pubbliche con cui dialoghiamo costantemente – ha dichiarato Paolo Nannini, presidente di Nuove Acque. Anche questa volta abbiamo realizzato questa opera, che rientra nel più ampio piano di interventi promossi da Nuove Acque con l’obiettivo di migliorare le condizioni di benessere delle comunità locali attraverso servizi efficienti e maggiormente sostenibili, grazie alla proficua collaborazione con l’amministratore comunale e i suoi uffici. Con loro abbiamo lavorato fin dal primo momento per trovare la soluzione ottimale per il territorio. Questo intervento – ha poi proseguito – si aggiunge infatti ai tanti che stiamo portando avanti per allacciare ai depuratori anche le località meno popolate. Grazie a questa pianificazione su tutto il territorio – ha infine concluso il presidente – garantiremo un miglior servizio alla cittadinanza e uno smaltimento delle acque reflue rispettoso dell’ambiente”.

“Questo importante intervento consente finalmente di collegare gli scarichi di gran parte del territorio di Subbiano al depuratore e chiaramente il grande impegno di Nuove Acque è stato accolto con grande interesse e soddisfazione dall’amministrazione e da tutti i cittadini - ha aggiunto il sindaco di Subbiano Ilaria Mattesini – La tutela dell’ambiente è un obiettivo primario e un dovere soprattutto per chi eroga e gestisce i servizi pubblici, pertanto il grande impegno economico e gli ingenti lavori realizzati, sono stati grandemente apprezzati dall’Amministrazione Comunale. A nome di tutta la comunità di Subbiano, esprimo un sincero ringraziamento per la realizzazione di questo grande progetto, frutto della proficua e costante collaborazione con Nuove Acque”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove Acque, conclusi i lavori all'impianto di depurazione degli agglomerati di Subbiano

ArezzoNotizie è in caricamento