CasentinoNotizie

Nuova copertura per i campi da tennis di Subbiano: l'inaugurazione

Sabato 14 novembre è stata inaugurata la nuova copertura dei due campi da tennis di terra, presso l’impianto sportivo di Subbiano. Questo investimento rappresenta uno dei punti del programma dell'amministrazione comunale ed è una struttura...

campo_tennis_subbiano2
Sabato 14 novembre è stata inaugurata la nuova copertura dei due campi da tennis di terra, presso l’impianto sportivo di Subbiano.

Questo investimento rappresenta uno dei punti del programma dell'amministrazione comunale ed è una struttura all’avanguardia; il pallone pressostatico si gonfia in base alle condizioni atmosferiche esterne, ha un impianto di illuminazione a led e due fasce centrali per far entrare luce naturale durante il giorno.


campo_tennis_subbiano1L’opera ha avuto un costo complessivo di 70 mila euro, 20mila dei quali finanziati dalla Regione Toscana. Il sindaco De Bari ha detto: “questo è un altro punto di aggregazione sportiva, dove poter far giocare in sicurezza i nostri ragazzi. Con questa copertura l’amministrazione ha voluto dare la possibilità di usufruire dei due campi anche nei mesi invernali. Un ulteriore segnale dell’attenzione data alle esigenze dei giovani, per far si che la comunità subbianese abbia a disposizione delle strutture valide e all’avanguardia - ha proseguito il vicesindaco Marco Cerofolini - oggi con questa nuova copertura facciamo invidia alle più rinomate scuole di Arezzo, nessuno ha nella provincia una struttura del genere. E proprio nella giornata odierna in seguito ai fatti accaduti venerdì notte a Parigi, vogliamo ancora di più dare forza a questo messaggio, dobbiamo credere nei giovani, nello sport, facendoli crescere in posti sani e tranquilli".


campo_tennis_subbianoHa poi concluso Lorenzo Valdarnini, consigliere con deleghe allo sport: “Come amministrazione ci siamo dati come obbiettivo quello di usare il suolo pubblico per far praticare lo sport a 360°. Grazie a questa opera potremmo utilizzare i campi da tennis tutto l’anno. Questa giornata viene dopo gli eventi terribili accaduti a Parigi, e ci siamo chiesti se valeva la pena confermare l’inaugurazione di quest’oggi, però vista la matrice dell’attacco, volto a minare la libertà dei paesi occidentali, colpendo i punti di aggregazione culturale e sportiva, abbiamo deciso che è fondamentale ripartire da questi momenti per non farci terrorizzare da eventi del genere e dare un senso di comunità ai cittadini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento