Subbiano

Malore in casa a Subbiano, i familiari gli massaggiano il petto e il 118 lo defibrilla: è cosciente e stabile

Paura a Subbiano oggi pomeriggio: il 118 aretino è stato attivato per un malore che ha colpito un signore di 62 anni. La sue condizioni al momento sono stabili a seguito di un primo intervento dei familiari e del tempestivo arrivo dei soccorritori...

Paura a Subbiano oggi pomeriggio: il 118 aretino è stato attivato per un malore che ha colpito un signore di 62 anni. La sue condizioni al momento sono stabili a seguito di un primo intervento dei familiari e del tempestivo arrivo dei soccorritori.

L'episodio si è verificato intorno alle 13, nel centro abitato del basso Casentino. Un 62enne del posto, all'improvviso, si è sentito male. I familiari si sono accorti del malessere e hanno ipotizzato un possibile arresto cardiaco. Così hanno chiamato il 118 e hanno iniziato a praticare un massaggio al petto dell'uomo, in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.

Attimi di tensione, poi l'arrivo del mezzo infermierizzato. Gli operatori del 118 sono scesi dall'ambulanza e si sono fatti carico del paziente. Sul posto lo hanno defibrillato, intubato e hanno provveduto a somministrargli una cura farmacologica, come da prassi. Il cuore del 62enne è ripartito: il paziente è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale San Donato di Arezzo, era cosciente all'ingresso.

E' stato poi ricoverato in emodinamica, le sue condizioni sono stabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in casa a Subbiano, i familiari gli massaggiano il petto e il 118 lo defibrilla: è cosciente e stabile

ArezzoNotizie è in caricamento