Mercoledì, 23 Giugno 2021
Subbiano

Giorno del Ricordo. Subbiano celebra i martiri delle foibe: gli eventi

Martedì 9 febbraio alle 9,30 sarà pubblicata una produzione Isgrec -Regione Toscana “Storia di un confine difficile: La Conoscenza scaccia la Paura”

Paolo Domini

Il 10 di febbraio è il Giorno del Ricordo, appuntamento istituito con la legge 30 marzo 2004 dal parlamento italiano per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe.

L’amministrazione comunale di Subbiano in questo anno di emergenza sanitaria ha scelto di rendere omaggio alla ricorrenza attraverso un evento digitale. Sul canale You Tube dell'ente e sulla sua pagina facebook “Fili Della Memoria Subbiano”, il 9 e il 10 febbraio verranno pubblicati dei video dove gli amministratori racconteranno storie di confine ai quali seguirà l'evento streaming “Sulla storia di un confine difficile, quello dell’alto Adriatico”.

“Gli esuli dell’Istria, della Dalmazia e della città di Fiume che dovettero abbandonare le loro terre nell’incertezza del proprio futuro furono duecentocinquantamila - spiega l'assessore comunale Paolo Domini - tra questi c'era anche un nostro compaesano, Nereo Franceschini, infermiere presso l'ospedale Boschi di Subbiano e ricordato per la sua grande personalità. Ecco a farlo uscire da quelle terre non fu, come lui raccontava, solo la paura delle violenze titine, ma anche il forte senso di appartenenza alla popolazione italiana. La storia di quel confine diventa l’argomento per guardarsi allo specchio, prendendo spunto da quel XIX secolo e capire oggi cosa vogliamo e cosa potrebbe essere un confine”.

Martedì 9 febbraio alle 9,30 dopo l’introduzione a cura dell’amministrazione comunale di Subbiano sarà pubblicata una produzione Isgrec -Regione Toscana “Storia di un confine difficile: La Conoscenza scaccia la Paura” una narrazione biografica di un italiano di Pola, Livio Dorigo, oggi impegnato a Trieste in un lavoro culturale, teso ad alimentare una visione europeista. Tutto il programma sarà poi trasmesso in differita il giorno successivo su Teletruria2 canale 87 alle 19,40. Mercoledì 10 febbraio alle 9,30, preceduta da una introduzione di Paolo Domini sarà avviato un collegamento con la Regione Toscana sulla conferenza  legata al progetto biennale “Per la Storia di di un confine difficile. L’alto Adriatico nel 900”.

"Il comune ha inteso coinvolgere tutti gli amministratori e le associazioni locali - continua Domini - chiedendo di condividere lo streaming e i video, perché la democrazia passa attraverso la conoscenza della storia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del Ricordo. Subbiano celebra i martiri delle foibe: gli eventi

ArezzoNotizie è in caricamento