rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Subbiano Subbiano

"Le persone in carrozzina si sporcano le mani con gli escrementi dei cani non raccolti". Nasce Decoro e rispetto

A sollevare il problema è stato un genitore, Roberto Russo, seguito da Mirko Ricci, a cui si è unito Francesco Belardi, di Sei di Subbiano se the original. Così è nato il progetto: una pagina facebook, magliette, cartelli e gadget per bambini

A Subbiano è nato il progetto Decoro e Rispetto: nasce da un disagio, quello delle persone che usano la carrozzella per la propria mobilità, che si sporcano le mani con le deiezioni degli animali, perché i proprietari non le raccolgono dalla strada.

A sollevare il problema è stato un genitore, Roberto Russo, seguito da Mirko Ricci, a cui si è unito Francesco Belardi, di Sei di Subbiano se the original. Così è nato il progetto “Decoro e Rispetto": una pagina facebook, magliette, cartelli e gadget per bambini.

La maglietta simbolo, dai colori di Subbiano gialloblu, vede stampata una carrozzina con la scritta “La cacca del tuo cane finisce nelle mie mani, ora che lo sai la raccoglierai?” per ricordarsi sempre, come spiega Roberto Russo, che  "un conto è pestarla, un conto è ritrovarsela sulle mani”.

L’Mtb Race Subbiano con presidente Milo Alberti, insieme a Mirko Ricci, ha concretizzato il progetto con  cartelli posizionati nel giro classico delle passeggiate a due e quattro zampe.  C'è scritto: “Subbiano ama i cani e i proprietari responsabili". Nel progetto è stato coinvolto il Comune di Subbiano e la sindaca Ilaria Mattesini prontamente ha pensato di rivolgersi ai più piccoli perché "sono i bambini che apprendono meglio le regole, perché sono abituati a sentirsele ripetere dai genitori, da chi li segue a scuola o nello sport. E' nell'infanzia che il senso civico nasce e cresce e chi meglio di un bambino riesce a mettere in riga un nonno o un genitore, facendogli notare un gesto sbagliato”.

Pronti inoltre i gadget per bambini con tanto di invito scritto al decoro e al rispetto: ossocini di plastica con le bustine per raccogliere le deiezioni degli amici a 4 zampe. Sono 500 in tutto, destinati ad altrettanti bambini e famiglie. Gli ossicini raccogli-deiezioni sono stati consegnati agli alunni delle scuole di Subbiano: un video messaggio del sindaco, fatto insieme ai promotori e ai loro amici a 4 zampe accompagna l'iniziativa per riflettere sull’inclusione e sulla responsabilità, oltreché sul rispetto per se stessi e per gli altri. "Sarà  proprio grazie ai più piccoli che questo progetto potrà riuscire nel suo intento”, ha aggiunto la sindaca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le persone in carrozzina si sporcano le mani con gli escrementi dei cani non raccolti". Nasce Decoro e rispetto

ArezzoNotizie è in caricamento