menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spettacoli fuori da scuola. E i bambini possono seguirli dalla finestra

Gli attori di reciteranno fuori dalle vetrate e le finestre di tre diverse scuole del Casentino, permettendo a bambini e insegnanti di seguire lo spettacolo da dentro la scuola, attraverso il vetro, in totale sicurezza

Compagnia Nata, Biblioteca “G. Giovannini” di Bibbiena e Comune di Bibbiena collaborano da anni e in modo continuativo per la realizzazione del progetto di avvicinamento alla lettura e valorizzazione della lettura ad alta voce denominato “Lettura che passione”, che ogni anno rappresenta un importante momento di incontro con i piccoli spettatori del casentino.

In parallelo, la Compagnia Nata ha portato avanti negli anni il progetto “Piccoli Sguardi”, una ricca programmazione di spettacoli rivolti alle scuole della vallata.

Quest’anno, viste le norme imposte dall’attuale emergenza, si è sentito il bisogno di rinnovare le modalità di svolgimento di queste iniziative, in modo da non perdere il contatto con i bambini e i ragazzi delle scuole e far sì che il teatro continui ad essere parte integrante della loro vita.

Sulla scia dell’iniziativa “Emozioni in vetrina” realizzata dagli artisti della Compagnia Nata durante lo scorso Festival dello Spettatore di Arezzo - una serie di performance all’interno della vetrine di negozi – nasce quindi il progetto “Parole trasparenti”, promosso da Comune di Bibbiena, Biblioteca G. Giovannini e curato da Nata: tre appuntamenti durante i quali gli attori di Nata (Cinzia Corazzesi, Laura Gorini, Mirco Sassoli e Livio Valenti) reciteranno fuori dalle vetrate e le finestre di tre diverse scuole del Casentino, permettendo a bambini e insegnanti di seguire lo spettacolo da dentro la scuola, attraverso il vetro, in totale sicurezza.

Gli Istituti coinvolti sono l’Istituto Comprensivo Dovizi di Bibbiena e Istituto Comprensivo XIII aprile di Soci, con il seguente calendario: giovedì 10 dicembre presso la Scuola dell’Infanzia di Bibbiena Stazione, giovedì 17 dicembre presso la Scuola dell’Infanzia di Soci e Mercoledì 23 dicembre presso la Scuola dell’Infanzia di Partina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento