Casentino

Una linea di supporto psicologico: nasce "Sos Covid Casentino"

L'obiettivo del servizio è rivolto a bambini, famiglie, educatori e operatori sanitari della vallata

L’obiettivo del servizio è quello di dare un supporto psicologico e un aiuto nella gestione delle emozioni in un momento così difficile, in cui l’emergenza sanitaria ha cambiato le nostre vite. Sono tre le psicologhe che hanno messo a disposizione la loro professionalità col patrocinio dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, offrendo un servizio gratuito di ascolto e sostegno telefonico con garanzia di riservatezza: le dottoresse Chiara Giannini, Sofia Seri e Camilla Latronico. La linea di supporto psicologico specialistico è riservata agli operatori sanitari e socio sanitari (medici, infermieri, oss, ecc.) del Casentino, ai genitori di bambini ed educatori (in particolare nido ed infanzia) della vallata. Il servizio sarà attivo dal lunedì al mercoledì nelle seguenti fasce orarie:

- Lunedì: 14 – 16 (3281588105);

- Martedì: 10 – 12 (340 306 5068);

- Mercoledì: 14 – 16 (3393561149).

“Ringrazio le tre professioniste per aver messo a disposizione della comunità casentinese il loro tempo e la loro professionalità” - ha dichiarato l’assessore al sociale dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino Eleonora Ducci.

Il servizio è offerto a titolo gratuito da professionisti qualificati contattabili anche tramite indirizzo e-mail: psicologi.covid19.emergenza@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una linea di supporto psicologico: nasce "Sos Covid Casentino"

ArezzoNotizie è in caricamento