menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rotary Club Casentino in prima linea nella lotta alla poliomielite

End Polio Now: durante la giornata mondiale della lotta alla poliomielite il Rotary Club Casentino rinnova l’impegno nei confronti del progetto “PolioPlus” volto a debellare il virus

Il 24 ottobre, giornata mondiale dedicata alla lotta contro la poliomielite “End Polio Now”, il Rotary Club Casentino ricorda il trentesimo anniversario dall’inizio del progetto globale “PolioPlus”.

Dalla sua creazione ad oggi questo importante programma ha permesso la vaccinazione di 2 miliardi e mezzo di bambini. Il progetto, nato nel 1978 dall’idea di un rotariano italiano Sergio Mulitsch di Palmenberg, del Rotary Club Treviglio. Nel 1985 la Rotary Fondation, braccio operativo internazionale dei Rotary Club, adottò il progetto lanciando l’operazione internazionale “Polioplus”.

"È importante non fermarsi proprio ora ma continuare in questa direzione sostenendo con sempre maggiore forza la vaccinazione antipolio sia nelle regioni endemiche sia nelle regioni free, proprio per l’odierna facilità di spostamento delle popolazioni che potrebbe permettere al virus di tornare anche dove è già stato debellato - ha commentato il presidente del Rotary Club Casentino Daniela Mazzetti - il nostro club continuerà a dare il suo supporto alla causa raccogliendo fondi per le prossime campagne di vaccinazione nella speranza di raggiungere l’obbiettivo, difficile ma non impossibile, di eliminare definitivamente il virus".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Attualità

Covid a scuola: chiusi due asili nel comune di Arezzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento