menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccado Nencini in visita al santuario de La Verna: "Valore ai piccoli borghi"

Ad accompagna il presidente della commissione cultura in Senato, il sindaco di Chiusi Giampaolo Tellini e padre Francesco Brasa

Tappa casentinese per il presidente della commissione istruzione e cultura del Senato, Riccardo Nencini. Questa mattina è stato ospite del sindaco Giampaolo Tellini e del padre guardiano Francesco Brasa e guidato in una visita speciale al santuario della Verna. Nencini dopo aver chiesto di conoscere lo stato dell’arte delle progettualità in corso sulla Via di Francesco, ha ricordato come in questo particolare momento ci sia grande attenzione sul 'turismo lento’ che rappresenta "una meravigliosa opportunità di conoscenza e di valorizzazione delle aree interne, dei piccoli borghi, e in generale del patrimonio storico-artistico e culturale”

La visita è proseguita in un itinerario all’interno del santuario, durante il quale padre Francesco ha potuto illustrare l’evoluzione storica del complesso e i forti legami che da sempre uniscono il sacro Monte con la città di Firenze. Il ciclo delle robbiane, il più importante e ricco del mondo, ma anche la biblioteca, l’archivio, con gli incunaboli e le testimonianze storiche di fede, di devozione e di cultura che nei secoli sono stati conservati con un prezioso lavoro di manutenzione e catalogazione, sono quindi stati i protagonisti della visita. 

“Abbiamo preso l’impegno - ha aggiunto Nencini - di effettuare in questi luoghi straordinari quanto prima un sopralluogo con tutta la VII commissione del Senato. Abbiamo esaminato il progetto - ha aggiunto Nencini -  per abbattere le barriere architettoniche e favorire l'ingresso dei disabili in ogni parte del monastero”. 

Il sindaco di Chiusi della Verna ha ricordato come: "E’ stato motivo di grande gioia ospitare, all’inizio di questo nuovo anno che tutti speriamo migliore del precedente, il presidente Riccardo Nencini, al quale ci lega da sempre un rapporto di stima e amicizia. A lui, nel suo ruolo di presidente della commissione cultura del Senato affidiamo la narrazione del grande lavoro svolto con i Comuni, e di quello ancora da sviluppare,  nella speranza che tutto questo vada in direzione dell’accrescimento di consapevolezza e di valorizzazione della cultura dei territori”.

"La Verna, pur in questo tempo di grande prova che ci ha colpiti tutti con la pandemia - ha sottolineato padre Francesco Brasa -  guarda al futuro e si prepara al grande appuntamento del 2024, quando verrà celebrato l’ottavo centenario delle Stimmate di San Francesco. La condivisione delle nostre progettualità con le istituzioni pubbliche, le sinergie che siamo stati e saremo in grado di attivare, l’attenzione sempre alta su questi luoghi santi rappresentano un importante valore del quale non possiamo che essere grati”.

"Abbiamo chiesto al presidente Nencini - ha dichiarato Roberta Fabbrini dello staff di coordinamento della Via di Francesco - di farsi e farci un regalo: visitare i luoghi di Francesco. In un particolarissimo momento dell’anno e della storia, per condividere, oltre a tutto il resto, la magia che questi luoghi riescono a regalare. Il suo sguardo estasiato durante la visita, e la promessa di un nuovo incontro, in Primavera, sono stati la maniera migliore per iniziare questo nuovo anno “con lo sguardo di Francesco”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento