Giovedì, 18 Luglio 2024
Casentino Castel Focognano

Progetto “Polis”: al via i lavori nell’ufficio postale di Rassina

Il Progetto Polis prevede due principali linee di intervento: "Sportello Unico" e "Spazi per l'Italia", nasce per rendere semplice e veloce l’accesso ai servizi della pubblica amministrazione nei comuni con meno di 15mila abitanti

L’ufficio postale di Rassina dal 17 aprile al 22 luglio 2023 sarà interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. I lavori, inseriti nell’ambito del “Progetto Polis – Case dei servizi di cittadinanza digitale, promosso dal Governo, con l’obiettivo di favorire la coesione economica, sociale e territoriale del Paese e il superamento del “digital divide” nei piccoli centri e nelle aree interne. 

Il Progetto Polis prevede due principali linee di intervento: "Sportello Unico" e "Spazi per l'Italia", nasce per rendere semplice e veloce l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione nei comuni con meno di 15mila abitanti.

“Il nostro ufficio postale – dichiara con soddisfazione il sindaco Lorenzo Ricci – sarà completamente ristrutturato, con l’obiettivo di offrire ai cittadini servizi moderni e innovativi, in particolare, l’introduzione dei nuovi sportelli self-service rappresenta un vero e proprio vantaggio per i clienti, i quali possono effettuare le operazioni di cui hanno bisogno in modo più rapido e autonomo. Grazie a questi sportelli, infatti, è possibile ritirare raccomandate e pacchi, effettuare ricariche telefoniche, pagare bollettini, i cittadini potranno anche richiedere numerosi servizi della pubblica amministrazione: carta d’identità elettronica, passaporto, certificati di stato civile e anagrafici, autodichiarazioni di smarrimento, denuncia di detenzione e trasporto d’armi, richiesta copia del codice fiscale, estratto conto posizioni debitorie, visura planimetrie catastali, esenzione canone Rai, deleghe soggetti fragili, certificati giudiziari, Isee, estratto contributivo e tanto altro. Uno strumento nuovo molto importante per combattere lo spopolamento dei piccoli centri urbani ma anche per aiutare gli abitanti anziani nello svolgere le operazioni digitali, senza dover aspettare in coda per essere serviti. Questa innovazione rappresenta un vero e proprio cambio di paradigma per il servizio postale, che si sta adattando alle esigenze dei clienti moderni. Grazie al progetto Polis di Poste Italiane, l’ufficio postale è stato dotato anche di nuove tecnologie per la gestione delle code e degli appuntamenti, che riducono i tempi di attesa e migliorano la fluidità nell’accesso ai servizi. I clienti possono prenotare un appuntamento in anticipo e recarsi in ufficio solo quando è il loro turno, evitando così di passare ore in coda e di dover rinunciare ad altri impegni. Durante il periodo dei lavori Poste Italiane garantirà ai cittadini di Rassina e del Comune di Castel Focognano la continuità di tutti i servizi attraverso il trasferimento dell’ufficio postale in un container che sarà allestito in prossimità dell’ufficio stesso che seguirà gli stessi orari e sarà operativo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 alle ore 13.35, sabato dalle ore 8:20 alle ore 12:35, dotato di ATM fruibile H24. Per permettere questo trasferimento l’Ufficio Postale resterà chiuso dal 17 al 19 aprile compresi, con i cittadini che potranno usufruire del vicino ufficio di Bibbiena Stazione. Ancora una volta l’impegno del comune, con la partecipazione al progetto Polis, rappresenta un segnale di attenzione alle esigenze della comunità locale e della sua crescita, non solo dal punto di vista delle infrastrutture, ma anche per quanto riguarda la qualità dei servizi offerti. Grazie alla collaborazione tra Poste Italiane e il comune, l’ufficio postale di Rassina diventerà un punto di riferimento per i cittadini, che possono usufruire di servizi moderni e all’avanguardia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto “Polis”: al via i lavori nell’ufficio postale di Rassina
ArezzoNotizie è in caricamento