Pratovecchio Stia

Pratovecchio Stia e lo "Stpo" in via della Ricessa. Flash mob "per omaggiare il genio"

Un errore commesso dalla ditta di segnaletica stradale che, anziché scrivere STOP, ha invertito le ultime due lettere dando vita ad una vera e propria gara di battute che hanno invaso i social.

Era stato il sindaco di Pratovecchio Stia, Niccolò Caleri, a lanciare la proposta su Facebook.

"Facciamo un flash mob poiché il genio va riconosciuto e omaggiato" aveva scritto il primo cittadino. E così alla fine è stato davvero.
Questa mattina in via della Ricessa i residenti del comune casentinese si sono trovati nel punto esatto dove, qualche giorno fa, è comparsa la scritta STPO.

Un errore commesso dalla ditta di segnaletica stradale che, anziché scrivere STOP, ha invertito le ultime due lettere dando vita ad una vera e propria gara di battute che hanno invaso i social.

Neppure il sindaco di Pratovecchio Stia è rimasto indifferente.

"A questo punto posso solo rilanciare - ha scritto sulla propria pagina facebook - Oggi mi ha chiamato un giornale di Arezzo chiedendomi cosa era successo. Nell'ordine le possibili risposte che mi hanno tentato sono state: ogni tanto mandiamo messaggi agli alieni, è la sigla di Stia Pratovecchio (geniale chi l'ha scritto, chapeau), stiamo testando la reattività dei cittadini in rete come esercitazione di protezione civile, siamo un paese di anarchici anticonformisti e da ora in poi li facciamo tutti così, è guerrilla marketing, baby, così è molto più funzionale .... per leggere uno si deve fermare per forza, Pratovecchio Stia fa buca : entrano sani ed escono strulli e a noi piace così.
Poiché Il genio va riconosciuto e omaggiato ordino di non cancellarlo domattina come da programmi e convoco un flash-mob alle 12.30 con foto di gruppo al canto di#iostoconSTPO"

Ed ecco che alla fine è davvero andata così.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pratovecchio Stia e lo "Stpo" in via della Ricessa. Flash mob "per omaggiare il genio"

ArezzoNotizie è in caricamento