Lunedì, 27 Settembre 2021
Pratovecchio Stia

Pratovecchio Stia, nuova passerella sul torrente Fiumicello. Opera da 40mila euro

Con uno stanziamento di circa 40.000 euro, coperti interamente dal bilancio comunale, la Giunta del Comune di Pratovecchio Stia ha approvato la realizzazione della nuova passerella sul Torrente Fiumicello in località La Badia, dove la strada...

Con uno stanziamento di circa 40.000 euro, coperti interamente dal bilancio comunale, la Giunta del Comune di Pratovecchio Stia ha approvato la realizzazione della nuova passerella sul Torrente Fiumicello in località La Badia, dove la strada provinciale del Bidente entra nell'abitato di Pratovecchio.

È una zona solitamente molto frequentata perché quel ponte rappresenta il collegamento più rapido fra il paese e il cimitero, una passeggiata da sempre molto praticata dai pratovecchini. Da alcuni mesi la passerella pedonale è stata chiusa perché durante i lavori di normale manutenzione del tavolato di superficie emersero criticità strutturali che ne evidenziarono la pericolosità, e il Sindaco Nicolò Caleri si vide costretto ad emettere l'ordinanza di chiusura. Come dice oggi l'assessore ai lavori pubblici Claudio Orlandi, "Il nuovo ponte pedonale avrà le stesse dimensioni di quello precedente e a vista lo stesso aspetto. Ma invece della struttura in legno, che ha resistito poco più di una ventina di anni probabilmente perché soggetta all'azione dell'umidità, sarà sorretta da uno scheletro in acciaio, più leggero e più resistente". La domanda alla quale i pratovecchini attendono una risposta riguarda i tempi di realizzazione dei lavori: "Per iniziare - dice Orlandi - dobbiamo attendere il via libera del Genio Civile, noi come Giunta abbiamo approvato il progetto definitivo esecutivo, stanziato i fondi necessari e affidato i lavori. Ragionevolmente si può prevedere di riaprire il transito pedonale in quella zona entro fine estate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pratovecchio Stia, nuova passerella sul torrente Fiumicello. Opera da 40mila euro

ArezzoNotizie è in caricamento