Pratovecchio Stia

E' iniziato il Giro d'Italia, due aretini in corsa. Una tappa in Casentino: passaggi a Pratovecchio e Stia

Inizia la 100esima edizione del Giro d'Italia. La corsa rosa compie un secolo, ma l'esordio è funestato dalla notizia della positività al doping di due corridori, squalificati prima della partenza: Stefano Pirazzi, 30 anni, e Nicola Ruffoni, 26...

T13_Jesolo_alt

Inizia la 100esima edizione del Giro d'Italia.

La corsa rosa compie un secolo, ma l'esordio è funestato dalla notizia della positività al doping di due corridori, squalificati prima della partenza: Stefano Pirazzi, 30 anni, e Nicola Ruffoni, 26, entrambi della Bardiani-Csf. I controlli erano stati eseguiti il 25 e 26 aprile, in attesa delle controanalisi i due ciclisti sono stati rispediti a casa.

Daniele Bennati

Tra i favoriti della corsa c'è il siciliano Vincenzo Nibali, gli sfidanti più temibili sono Quintana, Pinot, Thomas, Kruijswijk e Yates. Due gli aretini in gara, il 36enne Daniele Bennati della Movistar e il 30enne Eros Capecchi della Quick Step Floors, gregari di lusso che, nel corso delle 21 tappe, avranno certamente occasione di graffiare. Chissà, magari proprio quando la corsa si avvicinerà di più a casa.

Eros Capecchi

Una tappa appenninica, la numero 11, toccherà infatti la provincia di Arezzo. Si tratta di quella di mercoledì 17 maggio, che inizierà in mattinata da Ponte a Ema (Firenze) e arriverà a Bagno di Romagna (Forlì Cesena) dopo 161 chilometri. Una trentina attraverseranno il Casentino, dal Passo della Calla al Passo della Consuma, due delle asperità più importanti della giornata, assieme al Monte Fumaiolo. In mezzo i passaggi da Pratovecchio e Stia.

E in attesa dello spettacolo di montagna, l'esordio odierno è insulare, con la prima tappa in Sardegna, tra Alghero e Olbia.

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' iniziato il Giro d'Italia, due aretini in corsa. Una tappa in Casentino: passaggi a Pratovecchio e Stia

ArezzoNotizie è in caricamento