Poppi

San Torello, patrono di Poppi e del Casentino. Uffici chiusi

Uffici pubblici chiusi a Poppi sia presso il Comune che presso l’Unione dei Comuni Montani del Casentino venerdì 16 marzo per la ricorrenza di San Torello, Patrono di Poppi e del Casentino. L’amministrazione comunale ha reso noto anche attraverso...

3° Poppi

Uffici pubblici chiusi a Poppi sia presso il Comune che presso l'Unione dei Comuni Montani del Casentino venerdì 16 marzo per la ricorrenza di San Torello, Patrono di Poppi e del Casentino. L'amministrazione comunale ha reso noto anche attraverso il proprio sito internet che in caso di necessità i cittadini possono rivolgersi ai seguenti numeri di emergenza: 347 6777 494 (Protezione civile) e 335 8284 321 (Ufficio tecnico) 0575-507777 (corpo unico di polizia municipale Unione dei Comuni Montani del Casentino).

Torello nacque a Poppi nel 1202 , verso i 20 anni si ritirò come eremita ad Avellaneto, circa un miglio lontano, dove condusse una vita di contemplazione e ascesi. Molti miracoli in quel periodo si attribuirono a Torello, che morì il 16 marzo 1282 e oggi è sepolto nella Badia di San Fedele nel centro storico di Poppi. Nello stesso giorno il beato è festeggiato nelle diocesi di Forlì e di Arezzo, nonché nella congregazione Vallombrosana.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Torello, patrono di Poppi e del Casentino. Uffici chiusi

ArezzoNotizie è in caricamento