menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Applausi all'Associazione combattenti e reduci per il lavoro al Monumento"

Si tratta del sacrario degli anni Trenta di Poppi. La nota del gruppo consiliare "Poppi Cittadini in Movimento"

Il gruppo consiliare Poppi Cittadini in Movimento si congratula e ringrazia l’Associazione combattenti e reduci di Poppi e il suo presidente Roberto Brezzi per "l’importante lavoro svolto per esaltare la bellezza di uno dei più importanti sacrari realizzati negli anni Trenta in onore dei caduti della prima guerra mondiale che tutti i poppesi chiamano il monumento".

A tale proposito ci preme sottolineare quanto questo importante risultato sia l’esempio di come l’associazionismo ed il volontariato possano svolgere con tenacia e competenza una proficua azione di sussidiarietà nei confronti delle amministrazioni pubbliche.

Aver riportato alla visiva attenzione dell’intera vallata un così significativo elemento architettonico del nostro Comune, evidenzia come un intervento ben studiato e pianificato di pulizia, arredo, ed illuminazione, possa completamente far modificare in positivo la percezione di un luogo. 

Prendiamo pertanto spunto da questo importante esempio, per riproporre alla giunta comunale la nostra proposta per la pianificazione e realizzazione di interventi anche “step by step” negli altri scorci del centro storico di Poppi come ad esempio quelli della Badia San Fedele, della porta a Fronzola, delle mura di cinta “lato Pratomagno”. 

Esempi di interventi analoghi realizzati da altre amministrazioni ce ne sono tantissimi anche nella nostra provincia.

A tal proposito, con spirito fattiva collaborazione, sarà nostra cura presentare al Consiglio Comunale una articolata proposta in tal senso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento