Venerdì, 18 Giugno 2021
Poppi

Il vino aretino Psyco trionfa al Gusto dei Guidi 2019. E' prodotto dal neurologo Saverio Luzzi

La bottiglia della cantina di Antria "Villa la Ripa" si aggiudica il concorso riservato agli Igt rossi della Toscana nell'ambito del tradizionale festival estivo del vino di Poppi

Tre giorni dedicati al vino nella cornice suggestiva del borgo di Poppi, in Casentino: si è chiusa ieri sera, con il brindisi di mezzanotte, la 23esima edizione del Gusto dei Guidi, festival del vino apertosi venerdì con la cena inaugurale nella magica location del castello dei Conti Guidi.

Il concorso: trionfa una cantina di Arezzo

Evento di punta della manifestazione, come sempre, il concorso riservato agli Igt rossi toscani di alto livello (e definiti informalmente Supertuscan): a trionfare nell'edizione 2019 è una bottiglia aretina, l'etichetta Psyco 2016 di Villa La Ripa.

Lo scorso anno trionfò il Poggio Falcone 2013 dell'azienda il Sosso

Come è fatto il vino Psyco di Villa La Ripa

Il vino è un blend composto per il 50% da sangiovese e per il 50% da cabernet sauvignon, matura 12 mesi in barrique ed evolve altri 12 in bottiglia prima di essere in messo in commercio. E' il prodotto di punta dell'azienda che trova sede nelle campagne di Antria, poco lontano dal capoluogo, di proprietà del noto del noto neurologo Saverio Luzzi.

La storia di Saverio Luzzi, il neurologo-vignaiolo

Il successo del vino di Villa La Ripa è stato decretato da una giuria composta da degustatori Ais (Associazione Italiana Sommelier), tecnici enologi, produttori e giornalisti del settore. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco Centro Storico di Poppi e dal Comune di Poppi in collaborazione con l’Associazione italiana sommelier di Arezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vino aretino Psyco trionfa al Gusto dei Guidi 2019. E' prodotto dal neurologo Saverio Luzzi

ArezzoNotizie è in caricamento