CasentinoNotizie

Poppi, il Castello dei Conti Guidi si fa turchese per la Giornata Mondiale del Diabete

Il Comune di Poppi ha aderito alla giornata mondiale contro il diabete, una iniziativa su scala internazionale che punta a promuovere 500 eventi in 800 città e località italiane per dare visibilità e informazione circa una patologia purtroppo...

Un castello turchese

Il Comune di Poppi ha aderito alla giornata mondiale contro il diabete, una iniziativa su scala internazionale che punta a promuovere 500 eventi in 800 città e località italiane per dare visibilità e informazione circa una patologia purtroppo assai diffusa ma mai abbastanza trattata. Istituita nel 1991 dall'International Diabetes Federation e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Giornata Mondiale del Diabete in Italia viene organizzata dal 2002 dall’associazione “Diabete Italia” per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sul diabete sulla sua prevenzione e gestione. La Giornata cade il 14 novembre di ogni anno. Per dare massimo risalto alla manifestazione, dal 12 al 17 novembre migliaia di monumenti in ogni continente verranno illuminati di colore turchese. Come segno della sua adesione, l’amministrazione comunale di Poppi ha dunque deciso di illuminare il suo simbolo più visibile e più conosciuto, il Castello dei Conti Guidi, che dall’alto del colle domina la valle del Casentino e il centro di quello che è uno dei borghi più belli d’Italia.l’illuminazione così colorata sarà possibile grazie al nuovo impianto a Led realizzato di recente dall’amministrazioen in collaborazione con l’impresa Ceg Elettronica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
La Giornata Mondiale del Diabete è la più grande manifestazione del volontariato in campo sanitario. In centinaia di città e paesi d'Italia si svolgono ogni anno eventi organizzati da associazioni di persone con diabete, medici, infermieri, altri professionisti sanitari e persone di altre organizzazioni (Croce Rossa, Alpini, Misericordia, etc.). La Giornata Mondiale del Diabete è una delle poche, nel suo campo, a non sollecitare contributi ma anzi a offrire gratuitamente servizi. Essa si svolge sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica

E con il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Croce Rossa Italiana.

L'edizione 2015 della Giornata prevede anche una iniziativa per favorire l'accoglienza e la sicurezza degli alunni con diabete nelle scuole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento