menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passo dei Mandrioli: verso la riapertura. Ceccarelli e Acciai: "Lavori ultimati prima dell'estate"

Il consigliere regionale toscano, Vincenzo Ceccarelli, e il vice sindaco di Poppi Riccardo Acciai accolgono con favore le ultime notizie sull'avanzamento dei lavori lungo la strada provinciale 142

Martedì 23 marzo si è svolto un sopralluogo sul Passo dei Mandrioli utile a fare il punto della situazione sui lavori lungo la strada provinciale 142 della provincia di Forlì Cesena. Presenti il vicesindaco di Poppi Riccardo Acciai, il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini ed un rappresentante degli autotrasportatori, insieme all'architetto Costa e ai tecnici della Provincia di Forlì Cesena che hanno presentato lo stato dei lavori e le prossime fasi degli interventi. Le opere procederebbero regolarmente tanto che i tecnici hanno assicurato che entro la fine di aprile, una volta ultimati gli interventi all'altezza del primo semaforo, sarà ripristinata la percorribilità per tutte le tipologie di mezzi pesanti. In seguito il cantiere si sposterà all'altezza dell'altro impianto semaforico presente al chilometro 3 per poi proseguire con la realizzazione di asfalti e ripristini di guard rail. L'obiettivo, stando a quanto emerso durante il sopralluogo, è quello di "arrivare all'inizio dell'estate con solamente un semaforo attivo, quello all'altezza della località Scalacci che comunque è già stato abbreviato da 7 a 4 minuti. Per arrivare alla fine dei lavori in questo tratto la Provincia di Forlì/Cesena ha richiesto un ulteriore finanziamento".

“Ringraziamo la Provincia di Forlì/Cesena per l'impegno che sta mettendo nel ripristinare una situazione che si era fatta particolarmente difficile per la categoria degli autotrasportatori e i pendolari della zona che sono costretti a deviare i loro tragitti con perdite di tempo e danni economici non trascurabili – spiegano il consigliere regionale Vincenzo Ceccarelli e il vicensindaco del Comune di Poppi Riccardo Acciai - Noi ci siamo attivati fin da subito seguendo i canali dovuti per risolvere la questione e siamo lieti che si arrivi ad una positiva conclusione prima dell’estate, anche al fine di evitare ulteriori danni alla stagione turistica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento