menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Poppi_Castello

Poppi_Castello

Lavoro in archivio, il Comune di Poppi cerca laureati e li paga in voucher

Le ristrettezze economiche dei Comuni e il nuovo precariato. L'ultimo capitolo di una storia che ha ancora molto da raccontare è quello del Comune di Poppi, che ha emesso un avviso per il reclutamento di personale per lavoro occasionale. Non un...

Le ristrettezze economiche dei Comuni e il nuovo precariato. L'ultimo capitolo di una storia che ha ancora molto da raccontare è quello del Comune di Poppi, che ha emesso un avviso per il reclutamento di personale per lavoro occasionale. Non un lavoro qualsiasi, ma un impiego per il quale serve un'adeguata formazione. Il pagamento è in voucher.

Le figure richieste - si legge nel bando - sono quelle di titolari di laurea magistrale in scienze storiche. È richiesta la residenza nel Comune di Poppi. La forma retributiva scelta dall'Ente è quella della assegnazione di voucher. Il lavoro consiste nella effettuazione di un controllo minuzioso sulle filze e sulle raccolte di documenti dell'archivio vicariale del Comune di Poppi e trasferimento dei dati raccolti in forma digitale. La scadenza per la presentazione delle domande è il 20 ottobre prossimo. Per informarsi o partecipare consultare l'articolato bando che è visionabile e scaricabile anche sul sito Internet www.comune.poppi.ar.it
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento