Sabato, 31 Luglio 2021
Poppi

Tragedia di Poppi, indagato per omicidio colposo il proprietario del trattore

E' indagato per omicidio colposo. Il proprietario del trattore sul quale Mauro Bartolini venerdì scorso ha perso la vita è stato iscritto nel registro degli indagati. La procura di Arezzo, in seguito al drammatico incidente, ha aperto un fascicolo...

trattore-agricoltura

E' indagato per omicidio colposo. Il proprietario del trattore sul quale Mauro Bartolini venerdì scorso ha perso la vita è stato iscritto nel registro degli indagati. La procura di Arezzo, in seguito al drammatico incidente, ha aperto un fascicolo e disposto l'autopsia. Ieri presso l'ospedale di Arezzo è stato svolto l'esame in seguito al quale il magistrato ha dato il nulla osta per restituire la salma alla famiglia e ieri pomeriggio si sono svolti i funerali.

Adesso però gli accertamenti proseguiranno. L'uomo indagato è un 66enne casentinese, proprietario dell'appezzamento di terreno confinante con quello del vigneto dove Bartolini quel pomeriggio stava lavorando. Al 66enne è contestato il fatto che il trattore non avesse i minimi requisiti di sicurezza: fin da subito dopo l'incidente era stata notata dai Carabinieri e dagli operatori del Pisll l'assenza dal trattore del rollbar di protezione.

L'INCIDENTE

L'incidente è avvenuto intorno alle 19. L'uomo aveva preso in prestito il mezzo del vicino, un piccolo trattore senza cabina adatto a dare il ramato tra i filari. Aveva finito il lavoro in vigna e stava tornando verso la rimessa del vicino, quando - secondo la ricostruzione dei carabinieri - il mezzo, sul ciglio di una scarpata, avrebbe perso aderenza sul terreno, scivolando di sotto. Il mezzo si è ribaltato più volte, finendo a ridosso di un annesso agricolo, il conducente è rimasto schiacciato sotto il parafango posteriore, riportando gravissime ferite alla testa. A questo punto l'uomo avrebbe iniziato a gridare e il vicino si sarebbe mosso rimuovendo il trattore con un piccolo automezzo e tentando una disperata corsa verso l'ospedale di Bibbiena.

L'AUTOPSIA

Nella giornata di martedì è stata anche eseguita dall'équipe di medicina legale dell'Università di Siena l'autopsia. L'uomo è rimasto schiacciato sotto al pesantissimo mezzo, riportando ferite e lesioni alla testa che non gli hanno lasciato scampo. Sarebbe stato proprio questo tipo di trauma, da schiacciamento, la causa della morte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Poppi, indagato per omicidio colposo il proprietario del trattore

ArezzoNotizie è in caricamento