CasentinoNotizie

I rallegramenti del gruppo “Lista Civica” alla signora Pina per il suo pluriennale impegno nel sociale

Castel Focognano, pubblico elogio a Maria Giuseppina Mengozzi per il suo pluriennale impegno nel sociale

Il gruppo consiliare di Castel Focognano “Lista Civica” anche a nomi di tanti cittadini, formula i propri rallegramenti alla concittadina Maria Giuseppina Mengozzi premiata nella manifestazione “Il Casentino e le sue donne” svoltasi al Teatro Antei di Pratovecchio venerdi 15 marzo scorso, per il suo pluriennale impegno nel sociale che l’ha vista come presidente della locale “Pubblica Assistenza” fino a poco tempo fa. Un impegno che ha sempre distinto la sua disponibilità e la sua dedizione verso le persone in difficoltà del nostro territorio comunale, dedicando gran parte del suo tempo libero alle loro problematiche. Impegno, questa è la parola chiave che muove chi lavora nel sociale. Per ognuno di noi è troppo facile stare a guardare e vivere da spettatori le problematiche della vita che ci circonda, senza vedere veramente quello che succede intorno a noi, autoconvincendosi che non sia un problema nostro, ed è per questo che non ci rendiamo conto che ciascuno di noi è chiamato ad un atto di responsabilità, dove responsabilità è risposta ai bisogni altrui. Tutto questo è il risultato del servizio svolto dalla signora Pina come tutti chiamano a Rassina con la propria disponibilità verso il prossimo. Grazie Pina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento