Casentino Castel Focognano

Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

La gelata degli scorsi giorni ha provocato numerosi danni alle viti di aziende agricole del Casentino

La gelata primaverile degli scorsi giorni, con nevicate a bassa quota, ha messo a dura prova alcuni vignaioli aretini.

Un'azienda agricola del Casentino, la cantina Ornina, ha provato a correre ai ripari con l'accensione di falò all'interno dei propri vigneti per salvare i germogli delle viti. Questa è una tecnica consolidata al nord e in generale nelle viti di montagna che serve a difendere le piante dalle rigide temperature.

"La gelata è stata al di sopra delle nostre aspettative e delle nostre possibilità" - questo il post Facebook con cui hanno annunciato di non essere riusciti a salvare il 100% delle gemme.

Falò nei vigneti contro il gelo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti
ArezzoNotizie è in caricamento